SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Volge a conclusione una delle settimane più bizzarre del campionato della Samb. Dopo la sconfitta contro la Salernitana, tutto meno che preventivabile alla vigilia, i rossoblu hanno inaugurato il primo silenzio stampa della stagione. Bocche cucite fino a nuovo ordine. Speriamo davvero serva alla comitiva agli ordini di mister Ugolotti a farle riprendere il discorso interrotto contro i campani.

A San Marino non sarà facile, non solo perché quello biancoceleste è tradizionalmente un campo ostico per la Samb, ma anche perché l’undici di Nicoletti, un solo punto negli ultimi tre incontri, non può permettersi ulteriori battute d’arresto. Non sta meglio la Samb, che dovesse perdere il confronto con i Titani potrebbe di nuovo ripiombare in piena zona play out.

SAMB GRANDE CON LE PICCOLE Incoraggiante, in casa marchigiana, il trend con le formazioni che concorrono alla salvezza. Per farla breve i rossoblu hanno perso solo contro la Ternana, mentre hanno raccolto il massimo contro lo stesso San Marino, all’andata, Giulianova, Manfredonia, Martina e Ancona. Pareggi, in trasferta, contro Teramo e Juve Stabia. Bilancio in parità infine – un successo e una sconfitta – con l’unica squadra affrontata due volte, vale a dire il Lanciano.

FORMAZIONI: SAMB Due indisponibilità per mister Ugolotti, gli squalificati Tinazzi e Iovine. Da verificare se il tecnico rossoblu opterà nuovamente per il 4-4-1-1, oppure per il più spregiudicato 4-2-3-1.

Sia come sia, dovrebbe essere Zammuto a sostituire Tinazzi. Landaida, ristabilitosi dal problema al polpaccio destro lamentato la settimana scorsa, dovrebbe riprendersi la maglia numero 6 (a scapito di Diagouraga), posizionandosi al fianco di Esposito.

Se Ugolotti dovesse scegliere un centrocampo a quattro, in mezzo vedremmo il duo Loviso-Visone; ai lati Carlini a destra e uno tra Desideri e Grillo sulla fascia opposta. In avanti Morante supportato da Olivieri o Simonetta.

Qualora invece l’allenatore di Massa dovesse optare per il sopraccitato 4-2-3-1, potrebbe essere Giorgino ad affiancare Loviso. Dietro a Morante, punto di riferimento più avanzato, da destra verso sinistra, Carlini, Visone e Olivieri.

ANDREA CONSIGLI IN NAZIONALE Ennesima convocazione per il portiere rossoblu, chiamato da Gigi Casiraghi in vista dell’incontro valevole per la sesta edizione del Torneo Quattro Nazioni, che l’Italia Under 20 disputerà il 21 febbraio, a Reutlingen, contro la Germania.

FORMAZIONI: SAN MARINO A meno di sorprese mister Nicoletti dovrebbe cambiare poco rispetto alla formazione che domenica scorsa ha perso di misura il derby con il Ravenna: Tedoldi al posto dello squalificato Faieta, con il conseguente spostamento di Turchetta sulla fascia sinistra. In difesa Nossa dovrebbe lasciare il posto al rientrante D’Angelo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 449 volte, 1 oggi)