SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un’ordinanza del sindaco vieta l’uso in luoghi pubblici o aperti al pubblico di bombolette spray schiumogene di qualsiasi natura. Il provvedimento, in vigore dall’11 al 20 febbraio, comprende anche il divieto applicato agli operatori di vendere tali bombolette sulle aree pubbliche nell’area pedonale del centro nello stesso periodo.

È inoltre vietato confezionare, vendere ed usare articoli carnevaleschi come palle da lancio semirigide, mazze di plastica, manganelli e martelli in gomma rigida, congegni per lancio di materie imbrattanti e pericolose nonché giocattoli a base di polvere pirica e composizioni detonanti.

L’inosservanza di queste disposizioni comporta una multa da 25 a 150 euro, secondo la legge 689 del 1981. 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 841 volte, 1 oggi)