ASCOLI PICENO – Venerdì 16 febbraio, la pubblica illuminazione di piazza Arringo e di piazza del Popolo, verrà parzialmente spenta con inizio dalle ore 18.00.

Nessun problema tecnico ma più semplicemente l’adesione del nostro Comune all’iniziativa promossa, per il terzo anno, dal Ministero dell’Ambiente e denominata “M’illumino di meno”: giornata internazionale del risparmio energetico.

Semplici cittadini, scuole, aziende, musei, gruppi sportivi, istituzioni, associazioni di volontariato, negozi e botteghe artigianali, sono invitati a partecipare a questa Giornata, tutti insieme per diminuire i consumi in eccesso e mostrare come sia possibile un utilizzo più razionale dell’energia.

E nei ristoranti? Moltissimi ristoranti hanno organizzato romantiche cene a lume di candela per una serata diversa dalle solite.

Nell’occasione Radio Rai Due, nel corso della trasmissione “Caterpillar”, condotta da Massimo Cirri e Filippo Solibello, chiederanno nuovamente agli ascoltatori di dimostrare come il risparmio sia una possibilità concreta e reale a cui attingere oggi stesso per superare i problemi energetici che assillano il nostro paese e gran parte delle nazioni del pianeta.

Lo scorso anno si risparmiò, nella sola ora e mezza di trasmissione, l’equivalente del consumo medio quotidiano di una regione come l’Umbria.

L’invito rivolto a tutti, quindi, è quello di spegnere le luci e tutti i dispositivi elettrici non indispensabili il 16 febbraio 2007 alle ore 18.


Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 672 volte, 1 oggi)