GROTTAMMARE – Penne-Grottammare si giocherà regolarmente mercoledì 14 febbraio. Gabriele Puglia infatti ha concluso l’avventura con la rappresentativa di serie D nella Coppa Carnevale. Insieme all’incontro del Comunale verranno recuperati anche gli altri due incontri non disputati domenica e valevoli per quinta giornata del girone di ritorno del raggruppamento F, vale a dire Pescina-Fano e Verucchio-Tolentino.
La formazione di mister Maurizi dunque non è riuscita a passare la fase eliminatoria della competizione viareggina. Per un solo gol, nonostante la rotonda vittoria per 5-1 (la terza rete è stata firmata proprio da Puglia) contro il il Pakhtako. Alla fase successiva accedono il Torino e il Piacenza, formazioni che hanno dalla loro una migliore differenza reti rispetto a Puglia e soci.
E’ DI NUOVO CAMPIONATO Il centrocampista biancazzurro farà ritorno nelle Marche e si unirà ai compagni di squadra, attesi dall’ostica trasferta di Penne. Gli uomini di Amaolo, fermi in pratica da dieci giorni, si rituffano nel campionato e lo fanno partendo da un campo difficile come quello abruzzese.
Il tecnico sangiorgese solo nelle ultime ore dovrà sciogliere i dubbi in merito all’impiego di Manni, reduce dall’infortunio di Macerata – quasi certamente il terzino sambenedettese partirà dal 1′ – e di Laino e Vergari, questi ultimi due alle prese con risentimenti di natura muscolare. Assente sicuro lo squalificato (ne avrà per tre giornate) Del Moro.
Quello contro l’undici di mister Torti rappresenterà la classica prova del nove per il Grottammare, chiamato a tenere botta a Renato Curi e Santegidiese, ambedue vittoriose nel week end appena trascorso. Il Penne , in grande crescita nelle ultime settimane, non solo si è rafforzato in sede di mercato – Safon (Valle del Giovenco), Cognata (Ferentino), Gamboni (Ostia Mare), Poziello (Giugliano) e Antic (l’anno scorso a Val di Sangro) – di recente ha anche recuperato pedine importanti quali Nunziato e Contini. Non è un caso che i biancorossi, quindici giorni fa, siano ritornati alla vittoria (la seconda della stagione) dopo un’astinenza che durava da più di tre mesi.
ARBITRO Penne-Grottammare sarà arbitrata dal signor Stefano Bellutti, il quale sarà assistito da Roberto D’Annibale e Marco Fraboni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 322 volte, 1 oggi)