ITIUBA (Brasile) – «Desidererei mettermi con Roberto Consorti attraverso il vostro giornale ma non ci sono riuscito. Come fare? Io abito a 380 km da Salvador, a Itiuba, nello Stato brasiliano di Bahia. Se Consorti venisse a fare un carico nel porto di Salvador, mi piacerebbe incontrarlo, se fosse possibile. Buon Viaggio».

E come lui ci ha chiesto, noi abbiamo girato la richiesta ad un migliaio di cholometri più a sud, al largo di Montevideo nel Río de la Plata, dove è ormegguata la petroliera Nord Farer del comandante Consorti.

Itiuba è una cittadina di 35 mila abitanti nello Stato di Bahia. Sandro Vespasiani, grottammarese doc, missionario laico da molti anni emigrato lì, negli Anni ’90 è stato anche sindaco di Itiuba, e in tale veste rese possibile un importante progetto di aiuti per aiutare i concittadini ad affrontare una grave siccità che in quegli anni aveva colpito la zona.

Il progetto fu elaborato e realizzato dall’associazione missionaria sambenedettese “Croce del Sud” presieduta da don Francesco Ciabattoni. Con l’occasione, il Comune di Grottammare – di cui all’epoca era sindaco l’attuale presidente della Provincia di Ascoli Piceno Massino Rossi – stipulò con Itiuba un gemellaggio che è tuttora attivo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 811 volte, 1 oggi)