SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tutti i servizi video e audio di Sambenedettoggi.it sono sulla sezione Media Center.

Servizio e montaggio Pier Paolo Flammini

Riprese Stefania Palanca

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Con lo stesso entusiasmo e passione di XV edizioni fa, Franco Cameli, organizzatore della rassegna insieme a Giacomo Antonini e Fulvio Silvestri, presenta la nuova “Sotterranea 2007”.

Di 104 richieste di partecipazione la giuria ha selezionato 28 gruppi, che si contenderanno i due posti messi in palio in ognugna delle 4 serate, per approdare alla finale – per la quale verrà ripescato un altro gruppo per un totale di 7 band – e contendersi il primo posto sabato 31 marzo.

In sedici minuti i giovani musicisti dovranno dimostrare le loro qualità per convincere i giurati e poter accedere all’ultima serata.

Diversi i premi messi in palio: oltre al primo classificato – a cui andranno 700 euro – verrà premiata anche l’originalità – “Premio originalità”, 500 euro – il testo – Premio per il Testo con un Valore Letterario, 300 euro – il miglior chitarrista – a cui verrà regalata una hitarra elettrica, messa in palio da Giocondi Strumenti Musicali.

Quest’anno sono due le novità: il fatto che la rassegna prende in considerazione solo il rock alternativo, seguendo in questo modo le inclinazioni dei ragazzi che si erano iscritti e in secondo luogo l’importante partecipazione con l’Assoartisti. Durante la manifestazione si spiegheranno in dettaglio i contenuti del progetto.

Il vincitore del concorso, che verrà proclamato nel corso della finale il 31 marzo, potrà registrare un brano al Wave Recording Studio di Fulvio Silvestri. Lo studio, nato nel 2006, punta infatti a dare la possibilità agli artisti del territorio di coniugare live e registrazione. Oltre a poter registrare un cd-demo, il primo classificato accederà inoltre alle finali del Festival Disco d’Oro di Macerata.

Nelle intenzioni dell’amministrazione, presente alla conferenza stampa nella figura dell’assessore alla cultura del Comune di San Benedetto Margherita Sorge, c’è la volontà di rendere la manifestazione, patrocinata anche dalla Provincia di Ascoli Piceno, meno ‘sotterrranea’, più visibile e fruibile da tutti.

Il Festival di rock alternativo, si svolgerà quest’anno al Titty Twister, locale di Alessandro Clama e Giordano Di Basilio; l’evento, per la prima volta, viene così ospitato in uno spazio nato per le esibizioni live e dove le band potranno assaporare l’emozione di suonare su un palco calcato da altri grandi musicisti.

Questo il programma della serata di sabato 10 febbraio: si esibiranno i Nitarao (Roma), Magic Babyet (Bologna), The Shadow Line (Roma), Leucò (Ancona), CalibroNove (Comunanza), Mar+’ (Teramo) e Frank & The Familiy (San Benedetto).

Maggiori informazioni sul sito http://www.sotterranea.com/

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 715 volte, 1 oggi)