SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ha di che farsi perdonare la Samb contro la Salernitana. All’andata, era il 1° ottobre, i granata superarono i rossoblu con un umiliante 5-1 (il gol della bandiera fu firmato da Daniele Morante), risultato che costò la panchina ad Alessandro Calori, sostituito, anche se solo dopo sei giorni, da Guido Ugolotti.
Poco fortunato anche l’ultimo precedente tra le due formazioni al Riviera delle Palme, risalente alla stagione edizione 2005-2006 (C1/A), con i campani, allora guidati da Stefano Cuoghi, che batterono la Samb autogestita grazie a un gol del solito Ferraro.
Domenica prossima nelle Marche si disputerà la nona sfida tra Samb e Salernitana; il bilancio è in perfetta parità, con una vittoria per parte – quella rossoblu risale al campionato di terza serie targato 1965-1966 (gol di Panza) – e sei spartizioni della posta.
NOVELLI LASCIA A BELLOTTO Diciotto giornate. Tanto è durata l’avventura di Raffaele Novelli sulla panchina salernitana. Dopo la sconfitta maturata a Martina Franca (1-0), la dirigenza granata ha “silurato” il tecnico campano, affidando lincarico a Gianfranco Bellotto.
I RINFORZI DI GENNAIO Dopo le delusioni della prima parte di campionato, con la tifoseria che ha più volte manifestato il proprio malcontento, la dirigenza granata è corsa ai ripari, consegnando a mister Bellotto diverse pedine per tentare il rilancio in chiave play off.
Stiamo parlando del centrocampista, salernitano doc, Russo (dalla Ternana), dell’attaccante Colussi (dal Lanciano), dell’altro centrocampista sloveno Straus, prelevato dalla Primavera del Messina; e dei due argentini del River Plate Manuel Morete e Leonardo Bardegia. In uscita da registrare il passaggio di Improta al Lanciano, di Filippini al Sassuolo, di Bergamelli al Monza e di Mattioli al Taranto.
Di seguito riportiamo il tabellino dell’ultimo precedente tra Samb e Salernitana al Riviera, datato 19 marzo 2006.
SAMB: Concetti, Macaluso, Colonnello, Faieta (46′ Angeletti), Zanetti, Zini, Melara (73′ Chiurato), Bagalini, Scandurra, Irace (68′ Piva), Docente. A disp. Chessari, Femiano, Akassou, Santoni Mi. All. nessuno.
SALERNITANA: Prisco, Scotti (77′ Sannibale), Ignoffo, Siniscalchi, Vastola (74′ Bovo), Soligo, Cardinale (46′ Ferraro), Princivalli, Ingrosso, Araboni, Divicino . A disp. Cavaliere, Priaco, Sciala, Capezzuto. All. Cuoghi.
Arbitro: Barbirati di Ferrara.
Assistenti: Suelotto di Bassano del Grappa e Manzini di Verona.
Marcatore: 63′ Ferraro.
Ammoniti: 41′ Ingrosso, 47’pt Cardinali, 64′ Macaluso.
Angoli: 4-2.
Recuperi: 2′ pt, 4′ st.
Spettatori: 1.714 abbonati, 872 paganti, per un incasso totale pari a 22.479,24 euro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 473 volte, 1 oggi)