RÍO DE LA PLATA – «Ora ci stiamo riposando al caldo dell’estate dell’emisfero australe. Ma siano consci che tra poco l’elica tornerà a girare vorticosamente per un altro viaggio che ci porterà sempre più vicino all’ora fatidica dell’agognato ritorno a casa».
Così ci scrive Roberto Consorti, comandante della petroliera Nord Farer, mentre è all’ancora nel Río de la Plata, a 10 miglia a sud di Montevideo, la capitale uruguayana.
Il Río de la Plata (che in spagnolo significa Fiume dell’Argento) è un estuario formato dal fiume Uruguay e dal fiume Paraná. È una rientranza di 290 chilometri a forma di imbuto lungo la costa meridionale del Sud America. Nel punto in cui i due fiumi si incontrano è largo 48 km, che aumentano a 220 nel punto in cui sfocia nell’Oceano Atlantico. Il Río del la Plata costituisce in parte il confine tra l’Argentina ed l’Uruguay, e su di esso si affacciano i porti di Buenos Aires a sud-ovest e Montevideo a nord-est.
«Dopo 5.218 miglia e 354 ore e mezza di navigazione ininterrotta – dice Consorti – da Gibilterra siamo arrivati finalmente a Recalada, dove c’è la stazione piloti da cui intraprendere la navigazione nel Río de la Plata. Qui dove siamo ancorati, siano in attesa che i nostri noleggiatori ci diano l’ordine di proseguire per caricare olio vegetale».
Roberto Consorti ci informa inoltre che alcuni nostri lettori – incuriositi dal nostro precedente articolo – lo hanno rintracciato attraverso il web. E questo gli ha fatto «un immenso piacere».
«Evidentemente sono incuriositi e affascinati dalla vita che si fa su una petroliera come la Nord Farer», scrive Consorti. Che perciò promette: «Racconterò la vita che svolgiamo a bordo, il nostro viaggio, i porti che toccheremo, le persone che incontreremo, le nostre preoccupazioni, le nostre emozioni. Così tutti coloro che sono appassionati della vita di mare – leggendomi – si potranno sentire qui a bordo con me. Mentre io, scrivendo, mi sentirò nostalgicamente con loro, sotto le palme della nostra Riviera».
Intanto nel prossimo articolo il comandante Roberto Consorti ci parlerà, nei dettagli, della sua nave.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.972 volte, 1 oggi)