GROTTAMMARE – Passato il “ciclone Curcio”, il cineforum “Blow Up” torna, come ogni venerdì (sala Kursaal, ore 21:30), con un doppio appuntamento dedicato al tema del precariato.
Nella serata si avrà prima la presentazione del libro dello scrittore fermano Angelo Ferracuti,Le risorse umane“, e quindi la proiezione del film “Il vangelo secondo Precario – Storie di ordinaria flessibilità” di Stefano Obino. Interverranno l’autore del libro Angelo Ferracuti, l’assessore alla Cultura del Comune di Grottammare Enrico Piergallini e Stefano La Selva.

Il film “Il vangelo secondo Precario” è stato prodotto con sottoscrizioni di dieci euro, raccolte tramite internet. Tutti coloro che hanno aderito hanno avuto diritto ad una copia del dvd e al nome nei titoli di coda. Il film racconta quattro storie relative al tema della flessibilità del lavoro, argomento scottante e molto attuale. Le storie presentano le vicissitudini di Dora, una stagista televisiva, Franco, che per vivere fa l’agente finanziario, ma la sua aspirazione è di diventare scrittore, Mario, un avvocato in attesa di poter entrare in società in uno studio legale e Marta che fa indagini Istat. La parte fantastica è affidata al personaggio di San Precario, un pugile morto casualmente, che ha il compito di archiviare le preghiere dei precari.

Ingresso 3 euro con tessera F.I.C.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 358 volte, 1 oggi)