SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Evitare gli ingorghi fra viale Cristoforo Colombo e via Fiscaletti, nei pressi del cinema teatro Calabresi. Questo uno dei primi obiettivi che si prefiggerà l’ufficio Urbano del Traffico, la cui nascita è stata finalmente formalizzata il 7 febbraio.
L’idea proposta dal sindaco Gaspari – e che verrà analizzata dall’esperto di viabilità Francesco Canestrari – prevede l’istituzione di un doppio senso di circolazione in via Marin Faliero, in viale Cristoforo Colombo e in via Fiscaletti, con la realizzazione di una piccola rotatoria all’incrocio di quest’ultima via con viale Marinai d’Italia.
Se l’ufficio del Traffico riterrà fattibile questa ipotesi potrebbe diventare più agevole il traffico in direzione nord-sud nella zona del porto, evitando di intasare le strade più vicine al centro urbano. Ciò che si vuole scongiurare è appunto la creazione di ingorghi nella zona fra l’Istituto Alberghiero e il cinema Calabresi, rendendo zona a traffico limitato il lato sud del viale che conduce dal centro allo stadio Ballarin.
Nei giorni di mercato le bancarelle di piazza San Giovanni Battista e piazza Garibaldi subiranno uno spostamento temporaneo in viale Colombo e in viale delle Palme, per permettere i lavori nelle due piazze; resta ancora da vedere quando partiranno, visto che sono stati più volte annunciati e più volte rimasti al palo, con grande disappunto del sindaco.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 661 volte, 1 oggi)