ASCOLI PICENO – Percorsi di scena è una rassegna – promossa dall’Assessorato provinciale alla Cultura e dall’Amat con il sostegno della Fondazione Carisap, che si articolerà da gennaio a maggio nell’ambito della stagione “Sensi Piceni”, con l’obiettivo di far ri-vivere i piccoli teatri della nostra provincia.

I piccoli teatri storici e moderni coinvolti sono dei comuni di Comuni di Acquasanta Terme, Amandola, Grottammare, Monsampolo del Tronto, Offida, Pedaso, Petritoli e Ripatransone, con produzioni inedite nel panorama teatrale marchigiano e nazionale. Il cartellone è organizzato in due diverse sezioni: Musica & parole racchiude sei spettacoli che hanno per filo conduttore la musica e le sue relazioni con il testo recitato.

I protagonisti di questa sezione sono: David Riondino e Stefano Albarello con una selezione di novelle musicate del tre e quattrocento italiano (Grottammare, 11 febbraio); Ferdinando Bruni in un reading della “Tempesta” di Shakespeare (Offida, 9 Marzo), Stefano e Umberto Petrin in un omaggio parola-pianoforte al maestro del Jazz Thelonius Monk (Grottammare 11 Aprile) e infine Giovanni Lindo Ferretti, artista dell’underground italiano, fra versi e musiche di “Pascolare parole, allevare pensieri” (Pedaso, 15 aprile).

La seconda sezione è Mito & miti dedicata ai temi della mitologia.

L’appuntamento centrale è il 12 maggio con l’evento della prima nazionale, al teatro “La Fenice” di Amandola con “Erodiade” di Giovanni Testori, interpretato da Iaia Forte e appositamente realizzato in una coproduzione fra Sensi Piceni, Amat e Stabile delle Marche.

Mito & Miti ospiterà anche quattro laboratori teatrali aperti a chi desideri cimentarsi nella scena come protagonista e che hanno nella dimostrazione finale il momento conclusivo.

I laboratori sono quello su Lisistrata a cura di Stefano Artissunch e Synergie teatrali con la dimostrazione finale il 28 aprile a Petritoli; quello su Le Troiane a cura di Vincenzo Di Bonaventura e Teatrlaboratorium 27 Aikot con dimostrazione sabato 5 maggio a Monsampolo del Tronto; quello sul progetto Pericle Fazzini a cura di Paola Chiama, Piergiorgio Cinì e Alessandro Amaducci di ReNudo a Ripatransone il 19 maggio e infine il laboratorio Il mito della Sibilla a cura di Eugenia Brega e Paolo Clementi del Teatro delle Foglie, ad Acquasanta Terme sabato 26 maggio.

Informazioni e prevendite: abbonamento a 7 spettacoli (posto unico non numerato) in vendita a € 70, i biglietti per i singoli spettacoli (posto unico non numerato) a € 10 + € 0,50 diritti di prevendita escluso il giorno dello spettacolo. nei giorni di rappresentazione la vendita dei biglietti ha luogo presso la biglietteria del teatro di riferimento a partire dalle ore 17 – tel. 339.2142416.

Prevendite: ad ancona presso Amat tel. 071.207243; ad Ascoli Piceno biglietteria del teatro Ventidio Basso tel. 0736.244970; a San Benedetto del Tronto: Cine Teatro Calabresi, tel. 0735.769500; Fermo biglietteria del Teatro dell’Aquila, tel. 0734.284295. biglietteria on line: www.amat.marche.it www.vivaticket.it (info Amat 071.2072438).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 575 volte, 1 oggi)