SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Difficile parlare di calcio giocato quando tutto il mondo sportivo è in lutto per i tragici accadimenti di Catania (senza dimenticare la tragica scomparsa del dirigente della Società Sanmartinese Ermanno Licursi). Giusto fermare i campionati, tutti, anche quelli di calcio a 5, essendo parte integrante della FIGC.

Il livello di esasperazione raggiunto non permette più né mezze parole, né mezze misure. Esasperazione che, fortunatamente, è ancora lontana anni luce dal mondo del calcetto, anche se, negli ultime tempi si sono verificati episodi che debbono far riflettere. Il calcio a 5 è un altro sport rispetto al calcio? Crediamo di sì e per molti fattori, sia tecnici, sia comportamentali. Basti pensare che in molti palazzetti non esistono divisori tra campo e tribune. Insomma, il fratello “minore” del calcio rimane ancora discplina tutto sommato “pura”.

Dopo questa premessa torniamo al calcetto giocato. La quarta giornata del girone di ritorno del campionato di Serie C2, girone C, si è giocata per metà. In pratica solo quelle partite in programma il venerdì. Compreso il big-match tra Riviera delle Palme e Juventina Montegranaro, rispettivamente seconda e prima forza del campionato. Il pareggio finale accontenta solo gli ospiti che in tal modo hanno ipotecato la vittoria. La Tecno, da ora in poi, dovrà pensare ai play-off, consolidando la sua seconda posizione, che sembra tuttavia inattaccabile. Per quanto riguarda la gara, grande amaro in bocca per Grossi & C che una volta in vantaggio, non hanno saputo reggere il ritorno della capolista a causa anche di un atteggiamento troppo attendista.

La prima frazione di gioco, molto equilibrata, si era infatti conclusa con il vantaggio ospite grazie ad un’invenzione arbitrale che vedeva la palla oltrepassare la linea di porta quando invece la sfera era ben al di là della stessa, tra lo stupore anche dei montegranaresi. Nella ripresa, i sambenedettesi pervenivano al pareggio grazie ad un calcio di rigore di Candellori, procuratosi astutamente da Magitti. Dopo di che, su schema di calcio di punizione, sempre con Candellori, i rivieraschi si portavano in vantaggio tra le vibranti proteste ospiti per un presunto blocco.

Il vantaggio raggiunto e meritato con un gioco aggressivo consigliava di continuare su tale trend ma la Tecno arretrava di nuovo il proprio baricentro e prima la capolista colpiva una traversa e poi perveniva al pareggio a dieci minuti dal termine. Nei minuti finali i ragazzi di mister Canducci facevano poco per riportarsi in vantaggio e la Juventina, senza grandi patemi, portava a casa l’auspicato pareggio (per lei tutte vittorie e tre pareggi in tale campionato: due con la Tecno).

Riguardo alle altre gare, torna alla vittoria il Caffè Portos sul campo del fanalino di coda Real San Giorgio. Una vittoria autoritaria e scaccia crisi che porta la firma di Marco Travaglini, autore di un poker e sempre più leader di tale formazione. Le altre reti di Paolo Travaglini, De Vecchis e Tamburrini. Tre punti d’oro che, alla luce degli altri risultati, risultano fondamentali per togliersi dalla sabbie mobili dei play-out. Sconfitta che invece riavvicina a tale baratro la Virtus Samb che sull’ostico campo di Sant’Elpidio a Mare non riesce a ripetere le ultime prove convincenti. A tal punto meglio guardarsi le spalle dato che la lotta a centro classifica si fa sempre più serrata.

Il resto fa tornare alla cronaca: le tre gare previste nella giornata di sabato non son state disputate. Probabilmente nel week-end si tornerà in campo ma ancora non se ne ha la certezza. Nel caso in cui si giocasse, la Tecno farà visita al Pagliare mentre l’Offida al Montappone. Gara interne per la Virtus Samb che riceverà il Montecosaro e per il Caffè Portos che riceverà il San Crispino.

RISULTATI 19a GIORNATA

Real San Giorgio – Caffè Portos 4 – 7, Sant’Elpidio a Mare – Virtus Samb 7 – 3, Audax Montecosaro – Folignano 3 – 5, Riviera delle Palme – Juventina F.F.C 2 – 2, Torrese – Montappone 3 – 4. Real Monturano – Offida, Bocastrum United – Futsal PSG, San Crispino – Eagles Pagliare: rinviate.

CLASSIFICA

Juventina F.F.C. 51; Riviera delle Palme 42; Futsal Porto San Giorgio 35; Torrese 33; Folignano 32; Bocastrum United 28; San Crispino, Offida, Virtus Samb 26; Caffè Portos 25; Montappone 24; Real Monturano 22; Eagles Pagliare, Sant’Elpidio a Mare 16; Audax Montecosaro 15; Real San Giorgio 10.

Montappone, Offida, Bocastrum, Futsal PSG, S.Crispino e Pagliare: una gara in meno. Real Monturano: due gare in meno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 518 volte, 1 oggi)