MARTINSICURO – Era stato arrestato venerdì scorso per detenzione di droga e dopo solo tre giorni si è fatto di nuovo “beccare” dalle forze dell’ordine con un notevole quantitativo di eroina. Protagonista della vicenda un disoccupato di Spinetoli, Marco Re, di 35 anni, che il 2 febbraio era stato sorpreso a Martinsicuro con sei grammi di eroina, ottenendo poi il beneficio della detenzione domiciliare.

Ieri sera i carabinieri lo hanno fermato in una piazza della cittadina abruzzese, trovandolo in possesso di circa dieci dosi di eroina, nascosti in tasca, e 800 euro in contanti, probabile provento dello spaccio. Per lui si sono aperte le porte del carcere.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 890 volte, 1 oggi)