SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Pioggia di medaglie per i nuotatori Master della Cogese-Tecnosoa che sabato 27 e domenica 28 gennaio hanno partecipato al Campionato Italiano Indoor che si è tenuto nella splendida piscina di Desenzano.
La società sambenedettese, rappresentata in acqua da sette nuotatori, ha raccolto due primati italiani, oltre ad ottimi piazzamenti. Vediamoli nello specifico.
Maria Spazzafumo, per la categoria M60, ha messo al collo un bronzo nei 50mmetri SL con un tempo pari a 55″42 e un argento nei 50mt DO con 1’12″56. Un bronzo e un argento, rispettivamente nei 200 MI (2’48″84) e nei 200 SL (2’19″32 per l’M50 Vincenzo D’Alessandro. Un oro e un bronzo per Walter Coccia, categoria M40, nei 200 MI (2’23″8) e nei 100 FA.
Ma il risultato più prestigioso l’ha ottenuto l’M50 Massimo Felicetti, che ha migliorato il record italiano, che peraltro gli apparteneva già nei 50 SL, abbassandolo di 35/100,e portandolo a 26″12. Sempre Felicetti ha centrato un altro recordo italiano nei 100 SL, col tempo di 59″15.
Desenzano insomma, stante il bilancio finale che parla di tre ori, due argenti e tre bronzi, ha portato tanta fortuna ai colori della Cogese.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.434 volte, 1 oggi)