RIPATRANSONE – Finisce l’avventura di Giancarlo Cesari alla guida del Ripatransone. Subentrato lo scorso anno ad Antognozzi a campionato iniziato, condusse gli amaranto a una salvezza anticipata. Riconfermato in estate, la dirigenza aveva fissato come obiettivo da raggiungere il primo posto.
Al termine del girone d’andata la Ripa era quinta, al ritorno dopo quattro partite è sesta con un solo punto guadagnato. Così la società ha preso la decisione di sollevare Giancarlo Cesari dall’incarico. Nella tarda serata di martedì Riccardo Leli ha firmato il contratto che lo legherà fino al termine della stagione agli amaranto.
«Sono stato a Ripa cinque anni fa, mi esonerarono dopo nove partite. Non fu una bella esperienza ma servì alla mia crescita umana e professionale», le prime parole del nuovo allenatore amaranto – «sono contento che la dirigenza si sia ricordata di me, vuol dire che quel poco che sono stato ho lasciato un bel ricordo. Ho una grande responsabilità. Sono convinto che il mio entusiasmo sarà da stimolo a una squadra che ha perso fiducia in se stessa».
Domenica sfida in casa della Sangiorgese. «Gara delicata dal momento che la formazione di Teodori sta cercando di risollevarsi da una situazione critica. Il nostro primo obiettivo è tornare a vincere», ha concluso mister Leli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 470 volte, 1 oggi)