Azzurra Colli-Real Centobuchi 1-2
AZZURRA COLLI: D’Angelo, Bastiani (31′ Seghetti), Sospetti, Doria, Michetti (65′ Fanesi), Cataldi, Morganti M., Celani, Silvestri (46′ Zippi), Cantalamessa, Morganti S. A disposizione: De Angelis, Morganti A., Morganti L., Nola. All. De Angelis.
REAL CENTOBUCHI: Vagnoni, Capriotti, Giangrossi, Traini, Di Michele, Almonti, De Angelis, Baldassari, Amatucci (70′ Zingarelli), Rodriguez Sosa (65′ Pelliccioni), Formicone (87′ Gabrielli). A disposizione: Pezzoli, Carlini, Straccia, Mozzoni. All. Di Michele.
Reti: 1′ e 17′ Formicone, 93′ Morganti S. (rig.).
Arbitro: Cipollini di Ascoli Piceno.
COLLI DEL TRONTO – Prima vittoria esterna del 2007 per il Real Centobuchi che esce dal campo di Colli del Tronto con il bottino pieno, rimanendo così agganciato al treno delle migliori.
Il Real va in vantaggio subito in avvio con Formicone che approfitta di un’indecisione della difesa locale davanti al proprio portiere; ed è lo stesso attaccante biancoblu a raddoppiare al 17′ con un bel tiro sul secondo palo dopo aver difeso caparbiamente un pallone sulla linea di fondo. La reazione dell’Azzurra è poca cosa con la difesa ospite pronta a chiudere ogni varco. In precedenza Michetti ci prova su calcio di punizione ma il pallone termina fuori di poco. Sul capovolgimento di fronte Rodriguez Sosa ruba un pallone sulla trequarti si invola verso la porta, la sua conclusione però si spegne sul fondo.
Michetti ci prova ancora su tiro franco, Vagnoni respinge di pugni e sulla ribattuta conclusione sul fondo di Cantalamessa.
Nella ripresa Vagnoni per due volte salva la propria porta con un paio di interventi prodigiosi. La partita scorre su binari tranquilli con il Real che amministra bene il risultato concedendo poco in fase offensiva. Nei minuti di recupero Morganti accorcia le distanze su calcio di rigore dopo essere stato atterrato dall’estremo difensore biancoblu.
I buoni risultati ottenuti nelle ultime due gare permettono al Real Centobuchi di riappropriarsi del quinto posto in classifica tenendo la scia di Monterubbianese e Valtesino.
Sabato appuntamento da prendere con le molle con una Mariner sempre pericolosa fuori dalle mura amiche.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 709 volte, 1 oggi)