CUPRA MARITTIMA – A suo modo, una serata storica: il Comune di Cupra ha ufficialmente inaugurato il percorso della democrazia partecipata, come intrapreso anche da alcuni comuni limitrofi, Grottammare in primis. Lunedì 15 gennaio, infatti, la Giunta Comunale ha incontrato, presso il ristorante “Il Frutteto”, i cittadini del Quartiere n° 3. Inizialmente il sindaco Giuseppe Torquati e tutti gli assessori hanno illustrato i progetti in corso, quindi la parola è stata data ai molti dei presenti. Diverse sono state le richieste avanzate, che sintetizziamo di seguito:
– possibilità di inserire un semaforo o una rotonda in fondo alla strada dei Santi;
– illuminazione in via San Michele;
– bagni pubblici: al momento sono chiusi. Il sindaco intende rinnovarli e spostarli da piazza della Libertà;
– mancanza di una bacheca, del cassonetto per i farmaci, esiguo numero di panchine: per questo motivo, il sindaco Torquati ha già stabilito di incontrare nuovamente gli abitanti di Boccabianca.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 510 volte, 1 oggi)