ASCOLI PICENO – «Non esiste alcuna cordata anti Piero Celani» afferma Vittorio Santori, consigliere regionale di Forza Italia in merito alle recenti polemiche sul ruolo del sindaco di Ascoli, «ma stiamo facendo una cosciente disanima della situazione di Forza Italia in Provincia volta a far tesoro delle esperienze e degli errori fino ad oggi verificatisi ed affinché nel futuro non abbiano a ripetersi».
«Esiste – ha quindi proseguito Santori – un Gruppo di persone che amano Forza Italia e vorrebbero vederla ai massimi livelli di rappresentanza del territorio e dei cittadini anche in occasione delle Amministrative. La sfida che Forza Italia dovrà affrontare sarà quella di essere sempre più presente in ogni Comune non soltanto per raccogliere le istanze dei cittadini ma anche per fornire loro servizi di assistenza sindacale e di tutela in quanto consumatori».
«Sfida principale – continua il consigliere regionale – sarà quella di lottare per il ripristino dei valori di libertà, democrazia, di tutela della famiglia ed in particolare per superare le situazioni economiche precarie dei meno abbienti».
«Per fare tutto ciò – ha concluso Santori – Forza Italia dovrà radicarsi sul territorio con la collaborazione di tutti gli iscritti e gli eletti. Confermo la mia candidatura alla carica di coordinatore provinciale così come mi auguro vi sarà anche quella di tanti altri eletti o quadri di Forza Italia in una cordata volta a raggiungere il bene comune ed il comune progetto di dare al nostro territorio provinciale servizi ai cittadini. Sarà l’elettorato a decidere sull’attribuzione della carica in favore di chi sarà ritenuto più utile al raggiungimento degli obiettivi del partito».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 472 volte, 1 oggi)