MARTINSICURO – Due giovani albanesi di 25 e 24 anni sono stati sorpresi in un appartamento di San Benedetto con 700 grammi di cocaina purissima. I due sono stati intercettati a Martinsicuro dalla Polizia di Teramo dopo un lungo lavoro di pedinamento. Con ogni probabilità lo stupefacente era destinato ad essere “piazzato” sul mercato locale della droga, con la possibilità di ottenere ingenti guadagni.

I due giovani avevano un regolare permesso di soggiorno. Ufficialmente erano nel nostro paese per motivi di lavoro e di studio ma in realtà si dedicavano a tempo pieno ad attività ben più redditizie. Dopo averli bloccati, gli agenti hanno perquisito un’abitazione di San Benedetto, che i due avevano adibito a laboratorio della droga. Nell’appartamento sono stati trovati e poi sequestrati i 700 grammi di cocaina, alcune sostanze per il taglio della droga e diverse sim card per cellulari.

Gli inquirenti ritengono che la droga, una volta tagliata, avrebbe consentito d’immettere sul mercato oltre 1 kg e mezzo di cocaina.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 834 volte, 1 oggi)