CONSIGLI 6,5: un solo intervento decisivo nel primo tempo, mentre sbroglia diverse occasioni piuttosto complicate nell’ultima parte della ripresa, quando la Samb soffre le folate del Lanciano. Molto sicuro e attento.
TINAZZI 6: Andrea Conti e La Camera si scambiano spesso di posizione, creando non pochi problemi al terzino rossoblu, che alla lunga sembra prendergli le misure. Torna a soffrire nel concitato finale.
VARRIALE 6: come di consueto spinge poco oltre la metà campo avversaria, però riesce a controllare bene il dirimpettaio La Camera.
IOVINE 6,5: magari pecca in fase d’appoggio, ma risulta preziosissimo nell’interdizione sradicando un’infinità di palloni dai piedi dei centrocampisti lancianesi. Motorino instancabile.
ESPOSITO 6,5: di nuovo titolare (l’ultima volta al Partenio) contribuisce a rendere più solida una difesa che nelle prime battute del 2007 aveva già subìto cinque reti.
LANDAIDA 6,5: prestazione contrassegnata da poche sbavature. Fa gli straordinari nel gioco aereo, dovendo contrastare un gigante come Colussi.
CARLINI 6,5: bene nella prima frazione di gioco, quando sfiora il gol (traversa) sugli sviluppi di un assolo da serie superiore. Nella ripresa, sistemato più indietro, si fa vedere molto meno.
LOVISO 6,5: siamo alle solite: qualità e quantità. Negli spogliatoi riceve gli elogi di mister Camplone
MORANTE 6: ritrova la maglia numero 9 dopo due settimane ad alta tensione. Partita di grande sacrificio nel primo tempo, poi nei secondi 45 minuti fallisce almeno tre ghiotte palle gol. Sfortunatissimo in occaisone del palo colpito al 77′. Non è giornata. Capita.
DESIDERI 6,5: la sua ultima apparizione risaliva al dicembre scorso, quando firmò la splendida doppietta che contribuì ad affondare l’Ancona; oggi ritrova la fascia sinistra, mettendo sistematicamente in apprensione la retroguardia frentana. Esce per un infortunio all’anca sinistra.
OLIVIERI 7: torna a gonfiare la rete a distanza di quasi tre mesi e mezzo – primo gol in rossoblu in Giulianova-Samb 0-3 dello scorso 15 ottobre – ma soprattutto si intende a meraviglia con i compagni di reparto, deliziando il pubblico del Riviera con numeri d’alta scuola. Finalmente possiamo dirlo: ritrovato.
GRILLO (dal 1′ st) 6,5: conferma quanto di buono si dice sul suo conto. Mette in mezzo tanti palloni giocabili, andando peraltro molto vicino al gol.
GIORGINO (dal 65′) 6: al cospetto del forcing ospite contribuisce ad alzare la diga sulla mediana.
ZAMMUTO (dall’83) n.g.: pochi minuti a disposizione per il difensore scuola Juve.
UGOLOTTI 7: preferisce ridare fiducia a Olivieri, Desideri ed Esposito, i quali indossano una maglia da titolare dopo svariate domeniche. E il campo dà ragione al tecnico di Massa. Infortunatosi Desideri ridisegna la Samb inserendo Grillo prima e Giorgino poi. Legge bene la partita, mettendo in difficoltà il 4-3-3 del “collega” Camplone con il modulo (4-2-3-1) che ha scelto nelle ultime uscite. Nel complesso dimostra ancora una volta di saper motivare come meglio non si può un gruppo giovane ma che cresce a vista d’occhio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 946 volte, 1 oggi)