SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Mail Express San Benedetto in lutto. Il padre dell’alzatore Marco Marini è tragicamente scomparso lunedì scorso, schiacciato da un blocco di carta di almeno 500 chili mentre stava cercando di scaricarlo con un muletto. Serafino Marini, che lavorava in una ditta di autotrasporti di Roseto degli Abruzzi, è morto sul colpo. La dirigenza e la squadra rossoblu hanno partecipato, mercoledì pomeriggio, ai funerali del 70enne abruzzese, che si sono svolti a Montepagano, paese dove vive la famiglia Marini.
In virtù del lutto che ha colpito il sodalizio di via Torino, la partita di andata dei quarti di finale di Coppa Marche, in programma ieri sera a San Severino, contro la Sios Novavetro, è stato rinviata a mercoledì 31 gennaio, sempre alle ore 21.
CAMPIONATO Sabato intanto la Mail Express è attesa dall’ultima sfida della prima fase del campionato, contro la Maracci Chiaravalle. In via eccezionale stavolta i rossoblu saranno ospitati dalla palestra dell’I.T.G. di Grottammare. Per i rossoblu, che in classifica hanno 37 punti, la possiblità di rimpinguare il proprio bottino, in vista della seconda fase, al via il 10 febbraio.
Ricordiamo che a questa fase successiva della stagione prenderanno parte le prime quattro formazioni dei gironi A e B di serie C. Si disputeranno otto giornate (dal 10 febbraio al 14 aprile) e le partipanti conserveranno i punti accumulati nel corso della fase precedenti. Due i posti per la B2: uno riservato a chi terminerà la poule al primo posto, l’altro per chi vincerà i play off che si disputeranno tra la seconda, la terza e la quarta classificate, insieme alla prima della poule retrocessione.
Dalla redazione di Riviera Oggi e www.sambenedettoggi.it le più sentite condoglianze a Marco Marini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 438 volte, 1 oggi)