Joints-Cagli 59-84
JOINTS: Nespeca 12, Valori 6, Ciccorelli 2, D’Incecco 10, Mattioli 8, Ciardelli 17, Falà 1, Mancinelli 2, Camerino 1, Pulcini. All. Reggiani.
CAGLI: Donati 13, Sabato 2, Menserini 19, Corsini 16, Casabianca 18, Gaggia, Verri, Pieri 7, Nocchi, Calcagnini 9. All. Foglietti.
Arbitri: Vecchi e Galassi.
Parziali: 20-24, 35-40, 45-61.
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Per la Joints non è un periodo fortunato con gli arbitri. Dopo le due espulsioni subìte a Pesaro, il team rossoblu ne incamera altre due contro Cagli, finendo per cedere 84-59 al PalaSpeca, con un finale caratterizzato da vibranti proteste del pubblico all’indirizzo dei due direttori di gara.
Anche stavolta tutto accade nel terzo tempo. Dopo una serie di sconcertanti decisioni arbitrali, il play Riccardi fa notare a uno dei direttori di gara che un giocatore del Cagli ha un atteggiamento quanto meno irriverente. L’arbitro per tutta risposta gli fischia un fallo tecnico contro e lo espelle. Essendo il terzo “tecnico” addebitato alla panchina, viene cacciato anche il coach Andrea Reggiani. Cagli, già avanti nel punteggio, finisce per dilagare, mentre alla Joints restano l’amarezza, il timore di una possibile multa e il taglio sul viso di Mattioli, procurato da una gomitata di un avversario ovviamente non sanzionata.
Prima del “fattaccio” i rossoblu si erano opposti con vigore alla forza della capolista. Mattioli e Ciardelli erano stati bravi nel primo tempo a ribattere alle iniziative di Donati, chiudendo sotto di 4, 20-24. Secondo tempo costellato di errori da una parte e dall’altra e chiuso sul punteggio di 35-40. Poi gli episodi contestati, che di fatto hanno consentito alla capolista di andare avanti 61-45. Ultimo quarto praticamente ininfluente.
La Joints, alla terza sconfitta consecutiva, dovrà ora affrontare fuori casa le due squadra ascolane, in un doppio derby che si annuncia incandescente. Primo avversario sarà la Cestistica, con appuntamento alla Polivalente, sabato alle ore 21.
Di seguito risportiamo i risultati maturati nel corso della seconda giornata del girone di ritorno del raggruppamento Marche di C2, unitamente alla classifica aggiornata.
Cestistica Ascoli-Apra Jesi 79-75
Supernova Montegranaro-Pedaso 89-72
Porto Recanati-Ulissi Macerata 80-73
Chiaravalle-Marzocca 74-76
Joints-Cagli 59-84
Porto Potenza Picena-Cus Urbino 68-62
San Severino-Ascoli Basket 66-78
Fabriano-Pisaurum 80-68
CLASSIFICA
Macerata 26, Porto Recanati 26, Cagli 26, Marzocca 26, Fabriano 24, Montegranaro 23, Joints 20, Cus Urbino 20, Apra Jesi 16, Cestistica Ascoli 14, Ascoli Basket 13, Chiaravalle 10, San Severino 8, Pisaurum 6, Porto Potenza Picena 6, Pedaso 4

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 362 volte, 1 oggi)