SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Riviera delle Palme è tra le mete di villegiatura preferite dai turisti austriaci. E’ quanto emerso dai dati forniti dalla delegazione Enit di Vienna e da alcuni tour operator dell’Austria, in occasione della ‘Ferien Messe’, che si è svolta a Vienna nei giorni scorsi, in cui la Regione Marche era presente nell’ambito dell’area Enit-Italia con un proprio stand.
Molto apprezzato il materiale promozionale di San Benedetto, insieme ad altri località come Pesaro e Gabicce Mare (Pu), Ancona e la Riviera del Conero, Macerata e specifiche tipologie di offerta legate all’ambiente, alla cultura, come le stagione liriche dello Sferisterio di Macerata e del Rof di Pesaro, e all’enogastronomia.

In ambito regionale la meta classica resta il mare seguita dalle città d’arte, dal cicloturismo e dalle attività del tempo libero, legate alla scoperta delle bellezze ambientali dell’entroterra marchigiano, in particolare dei piccoli borghi. Il mercato austriaco è fra i principali fruitori delle Marche e, dopo una lieve flessione negli anni 2003-2004, caratterizzati da una generale crisi economica a livello europeo, le quote di mercato ora sono in netta crescita.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 429 volte, 1 oggi)