GROTTAMMARE – Pubblichiamo di seguito l’intervento del sindaco di Grottammare Luigi Merli, in risposta alle dichiarazioni della minoranza sulla nuova piscina comunale

*Qualche volta, purtroppo, la tenerezza deve essere sostituita dalla compassione e mi dispiace usare questo termine, devo ammetterlo un po’ forte, ma dopo le ennesime esternazioni senza senso della destra grottammarese, non posso esprimermi in altri termini.

Intanto, ricordo alla mia povera opposizione che nel precedente mandato amministrativo io ricoprivo la carica di assessore al Bilancio e ai Lavori pubblici, quindi, se ci sono opere da completare saranno frutto anche un po’ del mio impegno come di tutti quelli che in questa amministrazione rappresentano la continuità del progetto politico iniziato con il sindaco Massimo Rossi nel 1994.

Per smentire, poi, in maniera definitiva il ritornello ormai logoro che questa amministrazione non sta progettando e realizzando nulla di nuovo sono costretto a fare un lungo elenco.

Intanto, ricordiamo le cose già realizzate: piazza Kursaal, piazza San Pio V, ampliamento mensa e ristrutturazione lato ovest Scuola “Speranza”, parcheggio stazione ferroviaria, rafforzamento e rinfoltimento scogliere frangiflutti; in esecuzione, invece, ricordiamo: sottopasso ferroviario, centro sportivo con pista ciclistica, ristrutturazione vecchio ospedale-I stralcio; in appalto: ristrutturazione ex Itg per trasferimento Biblioteca; riqualificazione urbana via Valtesino, parcheggio scambiatore Peep Bernini; opere derivanti da accordo di programma “Cardarelli”: parcheggio interrato, sistemazione via e pontino Pontelungo e riqualificazione viale Marino nord; contratto di quartiere: ottenuti 2.430.000 di euro a fondo perduto per la realizzazione di 9 appartamenti di edilizia pubblica dall’acquisto e ristrutturazione del palazzo in via Sant’Agostino, completamento ristrutturazione vecchio ospedale, completamento e ristrutturazione ex municipio con creazione Museo Tarpato. Proseguo con la delocalizzazione delle aziende Metalcavi e Lisciani e realizzazione al loro posto di due piazze per concludere con il nuovo Polo scolastico, un’opera da 5.850.000 euro, bando in pubblicazione questa settimana.

E adesso possiamo anche parlare dei completamenti derivanti dai programmi della passata amministrazione: teatro nell’area ex Ip, polo sportivo e parco nell’area ex Ferriera.

Concludo ringraziando l’opposizione che mi ha consentito di riepilogare l’enorme mole di opere e iniziative intraprese in questi tre anni e mezzo di mandato e scusandomi con i lettori per la lunghezza dell’elenco, ma questa è la realtà che per fortuna sta vivendo oggi Grottammare.

*Luigi Merli, sindaco di Grottammare

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 564 volte, 1 oggi)