SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sarà presentato venerdì 19 gennaio presso l’Auditorium Comunale di San Benedetto alle ore 17,30 il libro di Alessandro Aresu Filosofia della navigazione”. L’appuntamento è parte del programma Mare Aperto d’Inverno – Pagine Marine, organizzato dall’amministrazione comunale in collaborazione con l’ Amat e la Libreria La Bibliofila.

Alessandro Aresu, giovanissimo autore cagliaritano, si è appena laureato alla Facoltà di filosofia del San Raffaele di Milano con il professor Massimo Cacciari, con una tesi su Shakespeare. I suoi principali campi di ricerca sono l’estetica, la filosofia della storia e la relazione tra filosofia e teologia.

«Si tratta di un libro complesso» ha spiegato Gino Troli nella presentazione «che parte da Omero fino ai giorni nostri».  Il mare di cui parla l’autore è anche un mare immaginario. «Oggi il mare più tempestoso» ha aggiunto Troli «è quello della politica». Il libro infatti esprime  anche una certa ironia sulla politica attuale.

Il mare ha sempre avuto il fascino dell’ignoto, almeno nel nostro immaginario, una sconfinata vastità che non dà mai certezze. La filosofia per Aresu è per certi aspetti una navigazione e un buon politico, come lui stesso afferma, potrebbe essere un “buon marinaio”. Il filosofo è colui che sfida il mare della conoscenza e del sapere con tutte le avversità, cercando di domarlo.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 482 volte, 1 oggi)