SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Stangata alla Samb Calcio. Gli incidenti scoppiati domenica scorsa, a margine della partita della banda Ugolotti contro il Perugia, costano la bellezza di 5mila euro al sodalizio di Viale dello Sport. Nel comunicato diffuso dalla Lega si legge, in riferimento ai sostenitori rossoblu, “introducevano e facevano esplodere sul terreno di gioco alcuni petardi di notevole potenza ed accendevano nel proprio settore alcuni bengala di cui uno lanciato nel recinto di gioco, senza conseguenze; gli stessi, al termine della gara, nel tentativo di venire a contatto con sostenitori della squadra avversaria, venivano a contatto con le forze dell’ordine, verso le quali lanciavano numerosi sassi che provocavano danni fisici ad alcuni addetti delle forze dell’ordine”.
Peggio è andata alla società umbra, multata per 10mila euro, in virtù del “razzo che raggiungeva il settore occupato dai sostenitori locali”, episodio peraltro passato quasi sotto silenzio dai media.
Quanto ai giocatori, nessuno squalificato nelle fine di Samb e Taranto, prossime avversarie. Entra invece in diffida il difensore argentino Manuel Landaida.
Nel dettaglio riportiamo il quadro completo delle decisioni prese dal Giudice Sportivo in merito alla 18a giornata del C1/B.
Giocatori
Una giornata
Mariniello (Juve Stabia), Gaveglia (Martina), Arno e Nocerino (Cavese), Taurino (Perugia), Marruocco (Foggia), Anzalone (Ravenna), Di Maio (San Marino)
Società
Ammende
Perugia 10.000 euro, Samb 5.000 euro, Juve Stabia 1.800 euro, Ravenna 1.500 euro, Taranto 1.200 euro, Cavese, Foggia, Gallipoli, Manfredonia e Teramo 500 euro, Avellino 300 euro
MARTINA-SALERNITANA NON OMOLOGATA Il Giudice Sportivo non ha omologato la gara dello stadio Tursi, conclusasi 1-0 in favore degli uomini di mister Pensabene. La società campana al termine della stessa aveva presentato riserva scritta. Il motivo? L’arbitro non avrebbe espulso un giocatore di casa, nonostante questo avesse accumulato il secondo cartellino giallo della partita.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 697 volte, 1 oggi)