SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tre giovani tifosi rossoblu sono stati arrestati in seguito agli scontri scoppiati domenica scorsa fuori dallo stadio “Riviera delle Palme”. Gli agenti del Commissariato di Polizia locale hanno prelevato, intorno all’una e trenta di questa notte, T.C., 27 anni, C.P., 23 anni e V.P. 19 anni, tutti residenti a San Benedetto.

I giovani tifosi della Samb sono stati identificati nell’ambito delle indagini condotte dalla Polizia. I tre sono ritenuti responsabili delle violenze commesse nei confronti delle forze dell’ordine, culminate con il ferimento di due carabinieri.

Sono in corso ulteriori indagini volte ad identificare altri responsabili degli scontri.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.958 volte, 1 oggi)