SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è aperta lunedì 15 gennaio a San Benedetto la mostra di matematica “La storia del calcolo infinitesimale“, organizzata dall’Università di Camerino all’interno del Progetto Lauree Scientifiche, in collaborazione con il Museo per la matematica “Il giardino di Archimede”. La mostra, che si terrà al Liceo Scientifico Rosetti fino al prossimo 9 febbraio, si sposterà in altri due Licei della Regione: dal 12 al 28 febbraio al “Calzecchi Onesti” di Fermo e dal 1° al 20 marzo al “Galilei” di Macerata.

Saranno in esposizione 15 pannelli di 2 metri ognuno, realizzati dal professor Enrico Giusti, uno dei maggiori esponenti di questa materia e fondatore del museo della matematica. I pannelli illustrano il calcolo infinitesimale da Archimede fino ad oggi.

Numerosi eventi, stage e seminari sono previsti durante tutta la manifestazione. Due appuntamenti particolarmente importanti si svolgeranno proprio nella nostra città. Il professor Emanuele Fiorani dell’UniCam esporrà l’argomento “Determinismo e caos” il 6 febbraio, ed il professor Carlo Toffalori, sempre dell’UniCam, tratterà il tema “Da Turino a Mago Merlini”.

La mostra e gli interventi sono sicuramente proposte prestigiose che a San Benedetto non si erano mai presentate. Dobbiamo ringraziare quindi la presenza delle università in modo decentrato nei vari territori, una nuova opportunità  di studio che si trasforma anche in una piacevole aria culturale per tutti i cittadini e non solo per gli studenti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 447 volte, 1 oggi)