SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un bel sole a splendere sul cielo della Riviera; in più è arrivata la vittoria.
La Pattinatori Sambenedettesi ha più di un motivo per sorridere. L’esordio nel campionato di serie A2, nella seconda partita ufficiale della stagione, dopo la sfortunata finale in Coppa di Lega, ha permesso ai rossoblu di guadagnare la prima soddisfazione dell’anno. L’avversario, il Phoenix Palermo, ospite alla pista Panfili (come detto c’era preoccupazione per le condizioni meteorologiche, visto che in caso di pioggia i rossoblu avrebbero perso la gara a tavolino), è parso troppo debole nel confronto con i ragazzi di coach Paxton, che hanno fatto la gara dall’inizio alla fine, palesando peraltro una forma fisica già invidiabile.
Il tecnico canadese, che doveva rinunciare Sergio Bovara e Ficcadenti, ha dato nuovamente fiducia al portiere Piva, che è rimato in campo per tutto il primo tempo, disimpegnandosi egregiamente. Prima linea “tosta”, con gli sperti Fava, Chiappini e Vallorani, quest’ultimo difensore playmaker. Per quel che concerne la seconda linea evidente la crescita dei giovani, con Fratalocchi e Capacchietti su tutti. I gol sono stati firmati da Vagnoni (2), Tiburtini (2), il citato Capacchietti, l’immarcescibile Bugari e Federico Bovara.
Talmente tranquillo l’incontro che coach Paxton nella ripresa si è potuto concedere il lusso di dare spazio al giovane Marozzi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 655 volte, 1 oggi)