ACQUAVIVA PICENA – Al fine della formazione delle liste di leva, nonostante il servizio militare sia stato abolito, il Comune di Acquaviva Picena ricorda, in ogni caso, a genitori e tutori il dovere d’inserire i nominativi dei propri figli o protetti negli appositi elenchi comunali. La disposizione, riguardante i giovani, domiciliati sul territorio della cittadina, che nel 2007 compiono il  17° anno d’età, trae origine dall’art. 34 del D.P.R. n. 273 del 14 febbraio 1964, nonchè dall’art. 35 del Regolamento sul Reclutamento. Per ulteriori informazioni ed iscrizioni, rivolgersi all’Ufficio Anagrafe e Stato Civile del Municipio, sito in via San Rocco.

Non ci sono termini di scadenza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 609 volte, 1 oggi)