ORE 14,00 I tifosi del Perugia sono già arrivati al Riviera delle Palme, ma stanno attendendo nell’antistadio, visto che i Vigili del Fuoco stanno ripulendo i gradoni della Curva Sud. Gli ultras rossoblu infatti avevano preparato una “sorpresa” agli umbri, portando nella curva ospiti del pesce marcio.

ORE 14,10 In postazione ci è pervenuta la distinta con i due schieramenti. Li riportiamo qui di seguito.

SAMB: Consigli, Tinazzi, Varriale, Iovine, Diagouraga, Landaida, Carlini, Loviso, Morante, Della Rocca, Tripoli. A disposizione: Chessari, Esposito, Zammuto, Giorgino, Forò, Momentè, Fragiello. Allenatore: Guido Ugolotti.

PERUGIA: Pinzan, Taurino, Angeli, Mamede, Baldini, Accursi, Bernini, Mocarelli, Ardemagni, Guadalupi, Mazzeo. A disposizione: Bianchi, Ginestra, Goretti, Rizzo, Rubino, Sussi, Voria. Allenatore: Marco Cari.

Arbitro: Emiliano Gallione di Alessandria.

Assistenti: Pietro Casale di Siena e Lorenzo Orlandi di Arezzo.

Nessuna novità dunque rispetto alle previsioni della vigilia. In casa Samb Della Rocca sostituisce lo squalificato Visone, sull’out sinistro di centrocampo, mentre gli umbri optano per un inedito 4-2-3-1, con Ardemagni unica punta.

Si beccano intanto distinti e ospiti (300 scarsi), con reciproco lancio di fumogeni e grosse esplosioni di petardi. Un cordone di poliziotti è entrato sia nella Sud sia in gradinata Mare.

ORE 14,20 Pungente striscione della Curva Cioffi, che scrive: “Rita Evelin: la verità giace in fondo al mare Il perchè le famiglie stanno ad aspettare!”

ORE 14,32 E’ iniziata. La Samb attacca sotto la Nord. Pubblico quantificabile attorno alle 4.500 unità.

2′ Samb in avanti: Morante per Della Rocca, il cui tiro, lasciato partire al limite dell’area di rigore umbra, termina a lato.

4′ Perugia in vantaggio: azione solitaria di Guadalupi che si fa almeno venti metri indisturbato e, nei pressi della “lunetta” dell’area di rigore locale, lascia partire un destro imprendibile che si nfila nel sette alla sinistra di Consigli.

7′ Messaggio su carta per i distinti: “1977-2007 Noi mai ti dimentichiamo Tanti auguri tescio alato!!!”. La Samb intanto non riesce a reagire: cross dall’out sinistro di Angeli per la testa di Mazzeo, Consigli blocca in due tempi.

10′ Tiro velleitario di Morante, servito da Iovine. Soffrono a centrocampo i padroni di casa, incapaci di tenere palla con una certa continuità.

13′ Punizione di Bernini dalla sinistra, traiettoria insidiosa, Consigli si rifugia in angolo.

15′ Perugia ancora pericoloso: Mazzeo per il solito Guadalupi che al volo, di destro, non riesce a inquadrare la porta marchigiana.

20′ Nulla da fare: la Samb non riesce a proporsi dalle parti di Pinzan. Un altro traversone dalla destra intanto, ad opera di Mazzeo, per la testa di Ardemagni. Consigli sicuro, ma gli avanti perugini godono di troppo spazio.

22′ Perugia vicina al raddoppio su azione di contropiede orchestrata da Mazzeo, incontenibile: Bernini conclude bene, ma Consigli è bravo a rintuzzare la conclusione del numero 7 biancorosso. Varriale sbroglia in angolo. Dalla bandierina ancora Mazzeo, per un soffio, sul secondo palo, Ardemagni non riesce a correggere in rete.

23′ Ugolotti corre ai ripari: fuori Della Rocca, dentro Giorgino. L’ex Bologna uscendo ha un gesto di stizza nei confronti del proprio allenatore.

28′ Tiro dalla distanza di Mamede, Consigli devia ancora una volta in angolo. Intanto Giorgino si è sistemato al fianco di Iovine, in mezzo, Tripoli si è invece allargato sulla corsia sinistra. Loviso è leggermente più avanti.

29′ Interessante lo spunto di Carlini, che libera in area di rigore Giorgino, il quale però perde il tempo e permette alla difesa ospite di salvarsi in corner. Che peccato.

32′ Punizione di Bernini, testa di Mamede, palla che sfiora il palo alla sinistra di Consigli.

35′ Angolo di Loviso, Morante si accartoccia e con una semirovesciata tocca la palla. Il tiro però è sballato.

38′ Bella palla di Carlini per Tripoli che elude l’intervento di Pinzan che costringe il numero 11 rossoblu a decentrarsi troppo, tanto che la sua conclusione è da dimenticare.

40′ Ammonito Guadalupi.

42′ Punizione ben calciata, sulla trequarti, da Loviso. Pinzan fa buona guardia.

Dopo un minuto di recupero finisce il primo tempo. Imbarazzante la prestazione dei rossoblu nella prima mezz’ora. Si è visto qualcosa solo nell’ultimo quarto d’ora. Meritato ad ogni modo il vantaggio degli ospiti, superiori soprattutto a centrocampo.

ORE 15,30 Al via la ripresa. Nessuna novità nei due undici rispetto alla prima frazione di gioco.

3′ Ammonito Taurino.

5′ La Samb prova a menare le danze, ma finora il Perugia sta controllando agevolmente.

10′ Non decolla la ripresa: annotiamo solo il tiro dalla distanza, peraltro senza troppe prestese, del perugino Bernini.

13′ Il Riviera prova a spingere la Samb. Il Perugia intanto appare molto calato rispetto ai primi 45 minuti, lasciando il pallino del gioco ai padroni di casa.

15′ Pareggio della Samb: Carlini! Loviso ha messo un bel pallone in mezzo, il biondo centrocampista ha girato in rete in maniera splendida, tenendo la sfera a pelo d’erba. Non era facile.

18′ Ammonito Mamede.

25′ Prova a rifarsi sotto il Perugia, anche se la Samb adesso sembra essere in grado di opporsi con maggiore convinzione agli umbri.

26′ Samb in contropiede: Carlini per Tripoli, il guardialinee sotto la tribuna alza la bandierina. Dubbio.

27′ Ammonito Tinazzi.

28′ Ammonito Baldini.

29′ Ammonito anche Diagouraga.

33′ Doppio cambio nelle file ospiti: dentro Ginestra e Rubino per Mazzeo e Ardemagni.

37′ Guadalupi per Rubino nell’area di rigore, Consigli è bravo a chiudere lo specchio della porta al giocatore biancorosso.

40′ Secondo cambio per la Samb: esce Morante, entra Fragiello.

43′ Ultima sostituzione per i locali: fuori Tripoli, dentro Zammuto.

47′ Ammonito Landaida. L’arbitro ha decretato una punizione in favore degli ospiti da posizione molto pericolosa. Per fortuna della Samb la battuta di Ginestra è da dimenticare.

Dopo 5 minuti di recupero l’arbitro fischia la fine. Per la Samb, per come si erano messe le cose, è un punto d’oro. Il Perugia nel primo tempo ha sprecato tanto. Semmai in casa rossoblu il rammarico di non aver provato a vincere dopo il gol del pari di Carlini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.794 volte, 1 oggi)