SPINETOLI – Se l’è cavata con una frattura al braccio il carabiniere che la scorsa notte è stato investito da un’auto guidata da T.L., 38 anni di Spinetoli che guidava in stato di ebbrezza. Il militare investito è il vicecomandante della stazione dei carabinieri di Castel di Lama, Gabriele De Angelis, 46 anni, residente a Folignano, che con un collega stava effettuando un posto di blocco sul tratto della Salaria tra Colli e Pagliare del Tronto.

Il carabiniere è riuscito a salvarsi solo perché è saltato tempestivamente sul cofano della Clio che lo stava travolgendo. Il militare è stato soccorso e trasportato d’urgenza all’ospedale “Mazzoni” di Ascoli Piceno, dove questa mattina, al termine di un intervento chirurgico, gli è stata ricomposta la frattura al braccio.
Sul luogo dell’incidente è intervenuta la Polizia stradale di Ascoli Piceno. I rilievi effettuati sul sangue del 38enne di Spinetoli hanno consentito di accertare che l’uomo aveva bevuto una quantità di alcol ben oltre la norma.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.600 volte, 1 oggi)