GROTTAMMARE – Sarà una festa nella festa: in occasione della premiazione del disegnatore e fumettista Angelo Maria Ricci come “Grottammarese dell’anno 2006“, infatti, sabato prossimo, alla sala Kursaal (ore 21:30), si svolgerà il tradizionale appuntamento di inizio anno, con ospiti prestigiosi e uno spettacolo con spitiro, anche, di solidarietà.
Musica e cabaret, naturalmente, allieteranno la serata: alla prima penserà, sicuramente, Riccardo Fogli, invitato speciale della serata, mentre, riguardo la seconda, c’è da sottolineare la presenza della cabarettista Moira Marzi, finalista dell’ultima edizione del Festival Cabaret Amoremio!, oltre che del presentatore/comico Angelo Carestia. La serata è organizzata dall’associazione Lido degli Aranci e dalla Confcommercio, con il patrocinio del Comune.
Per questioni organizzative, il Lido degli Aranci consiglia di acquistare il biglietto di ingresso (8 euro) in prevendita presso la sede dell’associazione (piazza Stazione, 1 – 0735.632487). Il tagliando assicura il posto riservato. Il ricavato verrà devoluto all’Ail-Fondazione Alessandro Troiani di Ascoli Piceno.
Il tema centrale della serata, comunque, è la premiazione di Angelo Maria Ricci, llustratore e fumettista per la casa editrice Astorina: a lui è stato conferito l’ottavo premio di “Grottammarese dell’Anno” (fino ad ora tutti uomini, purtroppo). Nato a Rieti, dopo aver vissuto a Milano si è spostato, nel 1999, a Grottammare (dedichiamo a Ricci una intervista di una pagina completa sul prossimo Riviera Oggi, davvero interessantissima).
Durante la serata di sabato gli verrà consegnata un’opera del pittore locale Carlo Gentili, con la seguente motivazione: «Per aver dimostrato in tutta la sua vita un amore sincero e vitale per Grottammare; per averla scelta come il luogo dell’ispirazione e della fantasia, sfondo ideale dei suoi sogni e delle avventure di Diabolik, promuovendo in tutta Italia con le sue illustrazioni le bellezze architettoniche e paesaggistiche della città».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 904 volte, 1 oggi)