SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo la lunga sosta delle festività natalizie la Soltec Rugby Samb si prepara a tornare in campo. Domenica 14 gennaio infatti gli uomini di coach Pignotti renderanno visita al San Lorenzo Rugby. La sfida in terra pesarese rappresenta uno snodo cruciale per i rossoblu che hanno l’occasione di riprendersi la vetta della classifica, visto che la capolista Jesi ossserverà un turno di riposo. E’ il solito punto a dividere le due formazioni (45 l’Esaleasing, 44 gli adriatici), chissà che stavolta Angelini e compagnia non riescano a tornare sopra.
Nessun problema di formazione peraltro per il tecnico sambenedettese, che anzi ha recuperato tutti gli infortunati. E nel corso delle feste i rossoblu non si sono riposati granchè, lavorando sodo in vista della ripresa del torneo, consapevoli che da qui al 15 aprile (data dell’ultimo impegno di campionato), bisognerà non sbagliare un colpo, se è vero, come è vero, che per la promozione in B c’è a disposizione un solo posto.
A San Lorenzo in campo ad ogni modo, contro una squadra che sul terzo gradino della graduatoria a 5 lunghezze dalla Soltec, ci sono tutti i presupposti per fare bene.
CENA DI NATALE Subito prima del Natale la Soltec si è ritrovata al ristoirante Villa San Lazzaro di Offida per salutare il 2006. Presenti, oltre ovviamente a tutti gli atleti delle formazioni rossoblu, il sindaco di San Benedetto Giovanni Gaspari, il presidente Aleandro Fioroni, il vicepresidente Marino Testa e l’assessore provinciale allo Sport Nino Capriotti.
Il conviviale è stato anche il pretesto per presentare e vendere il calendario della società, il cui ricavato a breve sarà interamente devoluto in beneficenza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 677 volte, 1 oggi)