SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Cuprense torna sul campo dopo le festività natalizie incrociando i rivali della Grottese. Mister Fermanelli non potrà schierare Calabrini e Perozzi perché squalificati. Toccherà ai gemelli Splendiani guidare quell’attacco risultato così sterile nelle ultime gare del girone d’andata.
Partita per salvarsi, l’Acquaviva si ritrova terza a 6 punti dalla vetta. Gli aranciocelesti avranno l’obbligo di procedere su questa strada anche contro il Campofilone. Il tecnico Mascitti dovrà rinunciare a Balletta e Traini, mentre Rossetti e Deogratias saranno chiamati agli straordinari.
Ripatransone alla ricerca del primato. Nonostante la buona pozione di classifica, gli amaranto hanno l’intenzione di spodestare la capolista Petritoli. Aer fare questo occorre superare l’ostacoloAma anche, nonostante le assenze di Di Lorenzo, Vita e mister Cesari.
Buoni propositi anche per il Porto d’Ascoli, che renderà visitaalla Stella. I biancocelesti dovranno dimenticare il girone fin qui disputato e ripartire con rinnovato entusiasmo se vorranno mantenere viva la sperzanza play off. In panchina torneranno Rocchi e Straccia; indisponibili invece Palanca e Allessandro Induti, ambedue fermati dal Giudice Sportivo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 304 volte, 1 oggi)