GROTTAMMARE – Il sindaco di Grottammare Luigi Merli risponde alla minoranza in merito all’inaugurazione della nuova piscina comunale e degli altri interventi di opere pubbliche previsti per il 2007

*Il disperato tentativo di ricerca di visibilità sulla stampa porta il centro destra grottammarese a esternazioni che stimolano un unico sentimento: la tenerezza che si riserva ai bambini.

È comprensibile che dotare la nostra città e tutto il territorio circostante di una stupenda struttura sportiva, qual è la piscina comunale, crei disagio a una opposizione priva di idee e la rende rancorosa ma, addirittura, prendersi il merito della sollecita conclusione dei lavori supera la più fervida fantasia.

La piscina è un’opera straordinaria, realizzata in tempi brevissimi che sarà gestita con una convenzione con il Comune rigidissima e che garantisce soprattutto le fasce deboli, con prezzi stabiliti sulla carta che non dovranno essere superiori alla media dei prezzi praticati nelle piscine di San Benedetto e Fermo. Dal 2 gennaio, si apriranno le iscrizioni e appena ci sarà un numero minimo di utenti inizierà l’attività. L’avevamo detto tranquillamente il giorno dell’inaugurazione e questo è di pubblica conoscenza. Le chiacchiere, per fortuna, si infrangono contro una realtà visibile e tangibile a tutti.

E tanto per evitare che la minoranza si scomodi a rivendicare improbabili sollecitazioni sul termine dei lavori del nuovo teatro comunale, come già ampiamente e pubblicamente annunciato, ribadiamo che la data di inaugurazione sarà fissata nelle prime due settimane di maggio.

Il giorno esatto sarà concordato, compatibilmente con gli impegni artistici, con il baritono M° Andrea Concetti, che si è reso disponibile ad inaugurare il teatro con un suo concerto.

Purtroppo, la mia sindrome da “taglio del nastro” mi “costringerà”, nel 2007, a usare qualche centinaio di metri di fiocco e cito solo i più importanti: sottopasso Tesino nord, impianto sportivo per l’avviamento alla pratica del ciclismo, centro sportivo e parco ex Ferriera, completamento isola pedonale viale Colombo, Museo del Tarpato, ex ospedale-I stralcio, etc, etc, etc.

Chiudo augurando un buon 2007 pieno di pace e serenità a tutto il mondo.

*Luigi Merli

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.673 volte, 1 oggi)