SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Il Presidente Rossi se la canta e se la suona, dando una immagine di compattezza e concretezza che in realtà è solo virtuale». Pasqualino Piunti, consigliere provinciale di Alleanza Nazionale, boccia il bilancio tracciato dal Presidente sull’attività annuale della Giunta provinciale: «Prova ne sono – aggiunge Piunti – i tanti Consigli Provinciali andati deserti per disguidi interni alla sua maggioranza e altri portati a termine per mero senso di responsabilità delle minoranze».

L’esponente di An imputa al presidente della Provincia di non aver saputo dar seguito ai proclami: «Rossi non è stato capace di gestire i lavori sulla sopraelevata dell’Ascoli-mare. Tanti assessori latitanti e per giunta non legittimati dal popolo e infatti non rispondono alle esigenze dei cittadini, ma solo a chi li ha nominati. Tante belle promesse, sul turismo, nel sociale e nella viabilità ma sinceramente il territorio non si è ancora accorto di quali benefici ha portato la Giunta Rossi. L’augurio è che dopo i proclami arrivino le risposte».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.032 volte, 1 oggi)