SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Samb a Gallipoli. Non era mai successo. Del resto il sodalizio di via San Sebastiano è stato fondato nel 1999 dall’imprenditore petrolifero Vincenzo Barba, peraltro ancora in sella.
La Perla del Salento (21mila abitanti) – non è un caso che i colori sociali del club siano il giallo e il rosso – è ora rappresentata da una squadra in forte ascesa nel panorama calcistico nazionale. Nel 2004 i pugliesi vengono promossi in serie D, la stagione successiva seconda promozione consecutiva. Con Gaetano Auteri, attuale tecnico giallorosso, il Gallipoli centra la storica promozione in C1. La vittoria sul Potenza, datata 15 aprile 2006, sancisce il matematico salto in terza serie. Protagonista assoluto della scorsa annata il sudamericano Josè Castillo, autore di 17 reti che gli sono valse le avance del Frosinone, club nel quale si è trasferito. Nella sguarnita, per ovvi motivi, bacheca gallipolina figura anche la Coppa Italia di C vinta nella stagione edizione 2005-06 dopo la finale contro la Sanremese.
LA SQUADRA In virtù delle ambizioni del presidente Barba, il Gallipoli anche quest’anno ha un organico di tutto rispetto. La classsifica, con l’undici di mister Auteri in piena zona play off, è lì a testimoniare che in sede di calciomercato la società giallorossa ha operato bene. Rivoltata come un calzino la squadra che lo scorso aprile aveva ottenuto la promozione: in porta è arrivato l’ex ascolano Indiveri (dal Martina), per la difesa invece disco verde a Di Sole (Catania), Lo Monaco (Perugia) e Paschetta (Crotone); sulla mediana ecco Campolattano (Martina), Cimarelli (Reggiana), Franzese (Teramo) e Frezza (Foggia); in attacco Gianni Califano (dal Giulianova), capocannoniere dei gallipolini con 10 centri (ben 7 i “centri” dal dischetto), Morello (Potenza) e il giovane Rana (Melfi).
LO STADIO L’Antonio Bianco, intitolato alla memoria di un giovane gallipolino scomparso in mare, è stato costruito nel ’75, ma a metà anni Novanta subì il primo ammodernamento. Dal 2004 il campo è in erba sintetica. La capienza è pari a circa 5mila spettatori.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.118 volte, 1 oggi)