SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ripresa a ranghi ridottissimi per la Samb che nel pomeriggio ha sudato al Ciarrocchi in vista della trasferta di Gallipoli. Sicuri assenti allo stadio Antonio Bianco Massimiliano Carlini, che, squalidicato dal Giudice Sportivo, ha approfittato per operarsi alle tonsille – ricoverato all’ospedale Madonna del Soccorso di San Benedetto verrà dimesso giovedì – e Andrea Esposito, ancora alle prese con l’influenza che lo ha colpito la settimana scorsa. Il giocatore, sceso peraltro di peso, si sta sottoponendo a ulteriori analisi per accertare l’entità del malanno.
Con Zammuto e Loviso ancora a parte, sono rimasti fermi Olivieri, (virus intestinale), Varriale, (lamenta un problema al flessore della gamba), Desideri (contro l’Ancona ha preso una botta alla caviglia) e Diagouraga (a riposo precauzionale per un fastidio al tendine). Ha interrotto l’allenamento Chessari, che ha mal di schiena.
PROGRAMMA SETTIMANALE Settimana corta quella che la Samb ha appena inaugurato: domani, mercoledì, seduta doppia, mentre giovedì mattina è in programma un’amichevole in famiglia. Nel pomeriggio la partenza per Gallipoli. E dopo il match che chiuderà il 2006 e il girone di andata, la Samb godrà di quattro giorni di riposo: si riprenderà a sudare la mattina del 28 dicembre; faranno seguito due allenamenti doppi. Il 30 sera il rompete le righe, con l’ulteriore e definitiva ripresa fissata per il pomeriggio del 3 gennaio.
TIFOSI I sostenitori rossoblu che sabato prossimo vorranno seguire la Samb nella difficile trasferta nel Salento, potranno acquistare i tagliandi del settore ospiti direttamente presso i botteghini dello stadio Antonio Bianco. La società giallorossa infatti non ha inviato nessun biglietto nelle Marche.
QUI GALLIPOLI E’ ripresa la preparazione anche dei pugliesi che, reduci da tre vittorie consecutive, si preparano ad ospitare la Samb. Una sorta di esame per Califano e soci che, ormai stabili in zona play off, potrebbero definitivamente “scoprire” le carte. Del resto il patron Vincenzo Barba non ha mai nascosto le proprie ambizioni cadette. Staremo a vedere.
Intanto mister Auteri, dopo la vittoria in rimonta in quel di San Marino, ha spiegato: «Quella di recuperare il risultato è diventata una vera e propria costante di questa stagione. Spesso ci è capitato di subire lo svantaggio nei minuti iniziali e di essere costretti a inseguire il risultato. I ragazzi vanno elogiati, perchè nelle difficoltà hanno imparato a trovare la forza per reagire e ribaltare situazioni che possono diventare critiche. Dobbiamo comunque migliorare tanto – ha concluso il tecnico giallorosso – soprattutto dal punto di vista psicologico se vogliamo continuare a scalare la classifica».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 509 volte, 1 oggi)