SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’Amministrazione comunale ha deciso di sospendere temporaneamente il provvedimento con cui aveva disposto la chiusura del centro cittadino agli automibilisti non residenti. La “tregua” durerà fino al termine delle feste, per non creare difficoltà alla circolazione stradale, che si prevede particolarmente intensa nel periodo natalizio.

La limitazione al traffico del quadrilatero delimitato a sud da via Gino Moretti, a ovest dalla Statale 16, a nord da via Manzoni e a est dalla ferrovia sarà ripristinata a partire dall’8 gennaio.

Intanto è atteso per domani, martedì, un nuovo appuntamento con gli autobus gratuiti sulle linee urbane della Start, su quelle extraurbane da e per Grottammare e Martinsicuro, dalle 8,30 alle 12. Come ogni martedì, inoltre, sarà in vigore nella stessa fascia oraria il divieto di accesso agli automobilisti non residenti nel quadrilatero compreso tra via Gino Moretti a sud, la Statale 16 ad ovest, via Manzoni a nord, il rilevato ferroviario ad est.

Due bus-navetta gratuiti saranno a disposizione sempre dalle 8,30 alle 12: da sud, con partenza in via Turati e transito in via IV Novembre, via Velino, centro commerciale “la Fontana”, viale dello Sport con sosta nel piazzale dello stadio (avente funzione di “parcheggio scambiatore”), viale De Gasperi, e ritorno. Da nord: partenza di fronte al centro commerciale “l’Orologio”, e passaggio in piazza Carducci, via Tommaseo, via Marsala, via Calatafimi, stazione ferroviaria, e ritorno. Le corse sono continue, dunque a intervalli di circa 15-20 minuti.

Accanto a questi provvedimenti-tampone per contrastare l’inquinamento atmosferico l’Amministrazione sta inoltre attivando tutti i canali tecnici e finanziari (per esempio i Fondi Strutturali Europei 2007-2013) per la realizzazione di infrastrutture come la bretella Santa Lucia-Ponterotto ed altre.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 417 volte, 1 oggi)