SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Continueremo la nostra battaglia fino a quando i nostri amministratori comunali saranno messi in grado di concedere contributi pubblici senza pressioni di sorta e nel rispetto della Legge. La 118 del 7 aprile 2000 per l’esattezza. Nel rispetto cioè delle regole e del vantaggio che la città ne ricava. Il tutto nella massima trasparenza e quindi nel significato reale della parola “contributo”. E cioè come aiuto a chi ha espletato un servizio sociale di tasca propria. Nella misura, per esempio, di un 30% di quanto realmente speso e legalmente documentato prima della riscossione.
Da non confondersi con rapporti di collaborazione che prevedono un preventivo accordo scritto e contrattualizzato. Per quanto riguarda le richieste di contributo pubblico si dovrebbero dare scadenze rigide di presentazione delle domande (4-5 mesi prima almeno) e dare risposta positiva o negativa e entità della concessione di denaro pubblico entro un mese, con tanto di pubblicazione su internet come la stessa legge 118 prevede. Si eviterebbero pressioni, favoritismi, inciuci, brutti pensieri, clientelismi e tante altre cose delle quali molto spesso si predica bene ma si razzola malissimo.
Lungi da me l’idea di dettare le regole ma semplicemente di fornire esempi per far sì che i nostri rappresentanti politici possano agire in perfetta libertà e trasparenza. E’ un impegno, quello di controllare, che ci prendiamo con i cittadini dell’intera Riviera delle Palme in modo che, alle prossime elezioni comunali, vengano fuori i reali meriti dei nostri amministratori e non quelli generati da concessioni di denaro pubblico sin troppo superficiali perché magari mirate esclusivamente a conquistare sacche di voti, quando sarà il momento. Chi non lo sa non lo fa.
Credo che, se riusciremo in questo nostro impegno (sarà uno dei tanti) di moralizzazione, tutti i rappresentanti dei vari consigli comunali non potranno che ringraziarci. Giovanni Gaspari in primis.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 567 volte, 1 oggi)