SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Nuove aree verdi, un piano per l’edilizia popolare e alberghi per il rilancio del turismo. Bisogna disincentivare la conversione in residence delle strutture alberghiere sambenedettesi».
La Margherita ha idee chiare e priorità ben definite. Ora bisognerà vedere il grado di sintesi che potrà essere raggiunto all’interno del programma dell’intera Unione.
Questi tre punti fermi sono stati messi in luce nel corso di una breve conferenza stampa organizzata l’11 dicembre presso il Comune di San Benedetto. Per il partito erano presenti il segretario comunale Andrea Manfroni e il consigliere regionale Sandro Donati.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 433 volte, 1 oggi)