G.M.D. Grottammare-Real Centobuchi 0-0
G.M.D. GROTTAMMARE: Esposito, De Angelis, Clementi, Antognozzi, Grilli, Trevisani (88′ Fanesi A.),
Rivosecchi, Marcozzi, Pompei (91′ Cocci), Trasatti (63′ Giangrossi). A disposizione: D’Angelo, Pulcini, Vannicola. All. Del Zompo.
REAL CENTOBUCHI: Vagnoni, Gabrielli, Giangrossi, Ippoliti, Di Michele, Almonti (77′ Traini), De Angelis, Straccia (46′ Cherici), Amatucci, Mandozzi, Mozzoni (57′ Pelliccioni). A disposizione: Pezzoli, Capecci, Capriotti. All. Di Michele.
Arbitro: Paolini di Ascoli Piceno.
COSSIGNANO – Pareggio a reti bianche tra la G.M.D. Grottammare e il Real Centobuchi. Davvero poche le occasioni da gol, alla fine insomma è stato normale che la sfida finisse in parità.
Parte bene la G.M.D. con Trasatti che in un paio di occasioni cerca di superare Vagnoni: nella prima il suo diagonale termina di poco al lato, nella seconda il portiere biancoblu si oppone all’attaccante nerazzurro deviando la conclusione in calcio d’angolo. Il Real cerca di portare scompiglio nell’area avversaria ma è il solo Almonti che trova una conclusione da fuori area che finisce alta sulla traversa. Sul finire di primo tempo contropiede del Grottammare con Transatti in posizione irregolare, l’arbitro fa cenno di proseguire, entra in area ma si allunga il pallone e non crea pericoli alla retroguardia ospite. Nella ripresa il Real Centobuchi tenta qualche affondo, ci prova Giangrossi con un tiro cross ma la sfera termina tra le braccia di Esposito.
I locali si rendono pericolosi con un paio di calci piazzati con Clementi che sfiora il gol con il suo tiro che attraversa tutta l’area e termina di poco lontano dal palo e Antognozzi che da lunga distanza cerca di beffare Vagnoni ma il l’estremo difensore manda sopra la traversa. Mandozzi impegna Esposito con un tiro da fuori costringendolo alla deviazione in corner. Alcuni minuti più tardi il centrocampista del Real, già ammonito avrebbe saltato il big match di sabato con il Monsampolo, viene espulso per somma di ammonizioni per un fallo a centrocampo. La panchina del Real inveisce contro il direttore di gara in quanto c’era un fallo ai danni di un difensore ospite.
Quasi allo scadere il Real ha il colpo del ko ma Pelliccioni, ben servito da un passaggio filtrante di Amatucci, a tu per tu con il portiere perde l’attimo per infilare la porta nerazzurra. Il punto guadagnato soddisfa a metà la squadra del presidente Valentino Fares, che con la vittoria sarebbe rimasta in scia alla coppia di testa formata da Sporting e Monsampolo, prossimo avversario dei biancoblu.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 306 volte, 1 oggi)