ASCOLI PICENO – Torna “Aiutiamo la Pace”, asta di solidarietà organizzata dalla Provincia di Ascoli Piceno, giunta alla undicesima edizione e volta ad aiutare con progetti concreti le popolazioni del sud del mondo.

Il ricavato di centoventi opere d’arte, in gran parte dipinti e disegni, servirà a finanziare la costruzione e l’allestimento di una scuola nel villaggio Watamu, nel distretto di Malindi, in Kenya; a fornire l’attrezzatura sanitaria per l’ospedale Darma Charitable Hospital nell’Uranchal Pradesh in India; a costruire “case di sabbia” per anziani e disabili che vivono da sole e in tende nel Sahara algerino; ed infine per acquistare attrezzature per la “Casa delle donne e dei bambini” curdi a Dogubeyazit nell’Anatolia sudorientale.

La manifestazione si svolgerà sabato 16 dicembre ad Ascoli Piceno nella sala del Consiglio Provinciale dalle 10 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 20. Sarà inoltre possibile visionare le opere prima dell’asta nell’esposizione che si terrà a palazzo Tornasacco dall’7 al 14 dicembre.

La base d’asta per le opere è pari o inferiore al 50% dell’effettivo valore commerciale indicato dall’autore. Gli acquirenti potranno partecipare di persona o inviare le offerte al curatore della rassegna, Augusto Piccioni, telefonando al numero 0736.277280, o inviando un fax al numero 0736.277209. Le opere possono essere visionate anche a questo indirizzo internet: http://www.provincia.ap.it/asta06/index.htm

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 535 volte, 1 oggi)