Porto d’Ascoli-Petritoli 1-1
PORTO D’ASCOLI: Induti M, Palestini, Pompei, Suppa, Palanca (73′ Gaetani), Rossi, Schiavi (57′ Fiorino), Chaippini, Di Girolamo, Straccia, Sgattoni (81′ Induti Ale) (Santarelli, Induti And, Filipponi, Clementi) All. Grilli.
PETRITOLI: Paoloni, Abbruzzetti, Tomassini (53′ Sarchiè), Sacchini (81′ Calvani), Luzi, Bugiardini, Talamonti, Di Buò, Pezzani, Brandimarte, Della Sciucca (Profili, Biancucci, Del Gatto, Tiburzi) All. Bugiardini.
ARBITRO: Bernardoni di Macerata.
RETI: 66′ Brandimarte rig, 71′ Chiappini.
NOTE: 65′ espulso Pompei per fallo di mano in area di rigore.
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Porto d’Ascoli frena la capolista Petritoli. Un primo tempo tirato da ambedue le formazioni che hanno preferito confrontarsi senza farsi male. Tutt’altra musica nella ripresa. Il Porto d’Ascoli sfodera gli artigli quando sotto di un gol e in inferiorità numerica, pareggia i conti rischiando il colpaccio allo scadere.
È il Petritoli a farsi notare dalla parti di Marco Induti: duetto in velocità tra Di Buò e Pezzani, la conclusione di quest’ultimo termina sul fondo. Replica dei locali al 12′, il tiro di Di Girolamo è debole. Al 33′ punizione di Bugiardini da 40 metri che si stampa sul palo.
Il secondo tempo si apre con una incursione di Schiavi sulla sinistra, Rossi riceve, dribbling a favore di Straccia che costringe Paoloni a deviare in angolo. Al 50′ pallonetto di Di Girolamo a limite dell’area, Paoloni manda in corner. Dalla bandierina Chiappini di testa, alto.
Al 58′ Suppa supera due avversari, si accentra e appoggia per Straccia. La conclusione viene ribattuta, il numero dieci non si arrende, la palla è ancora sui suoi piedi, diagonale di poco fuori. Il Petritoli si sveglia e al 65′ crea scompiglio in area biancoceleste. Brandimarte dalla destra scarica la sfera direttamente in porta, Marco Induti respinge. Da quelle parti c’è Della Sciucca che raccoglie, il tiro è allontanato involontariamente da Pompei con le mani.
L’arbitro non ha dubbi: espulsione e calcio di rigore. Sul dischetto va l’ex Brandimarte, conclusione centrale che fa arrabbiare il portiere locale. La gioia dura poco. Trascorrono cinque minuti, Paoloni abbraccia la palla, si rialza ma atterra Suppa. L’azione continua tra le proteste locali che guadagnano un calcio d’angolo. Dalla bandierina, cross di Straccia, Chiappini schiaccia di testa, la sfera gonfia la rete.
Al 77′ rovesciata di Brandimarte che Marco Induti manda in angolo. Il neo entrato Fiorino approfitta di un errore di Della Sciucca, la conclusione debole parata in due tempi da Paoloni. Poco dopo è Sgattoni a sprecare una ghiotta occasione .
Minuti finali incandescenti. Pezzani dalla distanza costringe Marco Induti ad allungarsi in corner. Replica Straccia su punizione, Paoloni non trattiene con la palla che scivola sul fondo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 402 volte, 1 oggi)