SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Stasera Panariello, domani Juri Chechi. Sarà un fine settimana grandi firme, tutte e due toscane peraltro, per San Benedetto. Al PalaSpeca, venerdì, le società sportive cittadine celebreranno l’edizione 2006 della Giornata dello Sport e dell’Amicizia. Ospite, oltre a Chechi, il comico di Zelig Henry Zaffa.
Il programma della lunga giornata in riva all’Adriatico prevede, con inizio alle ore 10, il torneo di calcio a cinque, al quale parteciperanno gli Ex Rossoblu (le vecchie glorie della Samb Calcio), i Pescatori Sambenedettesi, i Vigili Urbani e la squadra delle Autorità Politiche. A seguire, nel primo pomeriggio, le “sfiltate” delle società di calcio (Agraria, Porto d’Ascoli, Mariner, Folgore, Samb, Torrione e Polisportiva Ragnola), pallavolo – Ares, Riviera Samb e Volley Femminile – e di tennis, con il Circolo Maggioni. Per le 15,30 è fissato il saluto del primo cittadino Giovanni Gaspari; a seguire l’immancabile benedizione del Vescovo Gervasio Gestori.
A metà pomeriggio sfileranno sul parquet del PalaSpeca tante altre realtà sportive sambenedettesi, dalla Joints Basket Club all’Atletica Collection, dalla Riviera delle Palme alla Kodokan (judo), dalla Sebar (arti marziali) al Progetto Danza, dall’Atletica Collection alla Ginnastica Futura, dalla Diavoli Verde Rosa alla Pattinatori Sambenedettesi, dalla Mamoti alla World Sporting Academy.
Intorno alle 18 verranno premiate le società e gli atleti che nel corso del 2006 si sono distinti per i piazzamenti in ambito nazionale ed europeo.
A corollario della manifestazione del PalaSpeca la pesca, gratuita per tutti i ragazzi, promossa dai club sportivi cittadini, i quali autotassandosi hanno raccolto dei fondi che verranno destinati alla campagna “Solidarietà per le vittime del mare”, dopo la sciagure del Vito Padre e del Rita Evelin.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 476 volte, 1 oggi)