SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nuove critiche piovono dall’Udc all’indirizzo della Giunta Gaspari. Nel mirino del partito di centrodestra il precario stato della periferia cittadina. «Le proteste dei residenti di via Antonio Gabrielli – afferma il segretario provinciale Paolo Turano – sono sintomatiche di quanto l’attuale Amministrazione abbia considerazione della periferia della città».

L’esponente dell’Udc lamenta il mancato rispetto delle promesse elettorali da parte della coalizione di governo: «La riqualificazione della periferia è stata in campagna elettorale una un cavallo di battaglia sbandierato dal centro sinistra; questo era il patto con i cittadini che, a distanza di appena sei mesi dall’insediamento della nuova Giunta, viene nei fatti completamente smentito».

Turano punta il dito contro la politica economica dell’Amministrazione e annuncia iniziative: «Non possiamo restare a guardare, e davanti a centinaia di migliaia di euro elargiti in maniera discutibile chiede, in difesa di quei cittadini classificati di serie B, un confronto pubblico tra maggioranza e minoranza sul tema delle riqualificazioni delle periferie. Nei prossimi giorni sarà ufficializzata al Presidente del Consiglio comunale la richiesta di una seduta aperta sul tema».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 612 volte, 1 oggi)