SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La storia è quella del compositore Alexander Hacke, un esponente dell’avanguardia musicale tedesca, e membro della band EINSTÜRZENDE NEUBAUTEN da oltre 20 anni. Hacke ripercorre il viaggio che fece in Turchia per scrivere la colonna sonora della Sposa turca.

Fatih Akin lo ha accompagnato con la sua telecamera dando vita a un ritratto della vivace scena musicale di Istanbul. Quello che si sente e si vede, al di là delle musiche e degli incontri con alcuni tra i protagonisti della scena musicale turca, è il suono della città turca, tra clacson, voci, e cinguettii.

Coproduzione turco-tedesca, il film verrà proiettato martedì 5 dicembre per il secondo ciclo del cineforum Buster Keaton presso il cinema Calabresi. Ingresso riservato ai soci con tessera FIC 2006-07, euro 4,50.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 369 volte, 1 oggi)