Mail Express San Benedetto-Travaglini Ascoli A 3-2
MAIL EXPRESS: Corona, Carosi, Chiappini, Lelli, Lanciotti, Luzi, Pasqualini, Capriotti, Brutti, Tavoletti, Petrangeli, Pompei (l). Allenatore: Moriconi.
TRAVAGLINI ASCOLI: Battigagia, Bocca, Petrelli A., Petrelli M., Petrelli S., Petti, Sassetti, Viridè, Scartozzi, Mistichelli, Parolo. Allenatore: Petrelli S.
Arbitro: Di Giovanni di Fermo.
Parziali: 25-18, 28-30, 20-25, 25-16, 15-6.
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il veleno sulla coda. Il big match della sesta giornata della I Divisione maschile, tra la Mail Express San Benedetto e la Travaglini Ascoli, si è concluso nel peggiore dei modi. Un’assurda scazzottata ha fatto da corollario a un incontro molto avvincente, che non avrebbe certo meritato un simile epilogo. Fatto sta che il Comitato Provinciale non ha omologato il risultato maturato sabato scorso alla palestra Moretti (3-2 per i locali), sospendendo a tempo indeteminato il giocatore ascolano Alex Petrelli e il dirigente rossoblu Giacomo Mattioli.
Tornando a questioni meramente sportive, la squadra di coach Moriconi ha battuto la Travaglini al tie-break. La prossima settimana, quando, a meno di sorprese, la vittoria di Petrangeli e soci verrà omologata, i rossoblu in classifica saliranno a quota 11, mentre il sestetto di Petrelli chiamerà 13.
Partita molto equilibrata che vedeva portarsi avanti i locali 1-0, ma Ascoli reagiva e, forte del maggior tasso di esperienza a disposizione, allungava sul 2-1. A quel punto veniva fuori la Mail Express che, più giovane e dunque più fresca dal punto di vista atletico, non faticava a far proprio il quarto set. Al tie break infine non c’era storia: Ascoli si doveva accontentare di 6 punti appena.
Coach Moriconi, al termine del combattutissimo derby, commentava: «Abbiamo disputato una bella gara. Ascoli ha fatto valere, almeno fino al terzo set, un maggiore tasso di esperienza. Dal canto nostro siamo venuti fuori alla distanza e credo che il successo finale sia più che meritato. Dobbiamo continuare su questa strada, alimentando continui segnali di crescita».
LE ALTRE SQUADRE GIOVANILI Vittoriose anche le formazioni femminili di I e II Divisione che hanno avuto la meglio rispettivamente su Caffè Portos (3-0) e Mega Game (3-1). Doppia sconfitta invece per l’Under 13 femminile che nel concentramento giocato con Grottammare e Libero Volley ha perso per 2-1 e per 2-0.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 651 volte, 1 oggi)