CONSIGLI 6: scalda i guantoni in pochissime circostanze. Domenica di ordinaria amministrazione.
TINAZZI 6: dalle sue parti nel primo tempo spesso Cardascio trova terreno fertile. Col trascorrere dei minuti gli prende le misure. Si fa vedere poco in avanti.
DIAGOURAGA 6: ritrova la fascia destra a distanza di quasi due mesi (ci giocò all’esordio al Riviera, col Taranto). Svolge il compitino, pur faticando in alcune circostanza al cospetto di Bianchi e di Cardascio. Ha grandi responsabilità in occasione del gol del Martina. Ammonito dovrà saltare la trasferta al Partenio di Avellino.
VISONE 7: inizia anche lui piuttosto contratto, per poi crescere alla distanza, fermo restando che l’ardore agonistico non gli fa mai difetto. A inizio ripresa segna il primo gol in maglia rossoblu; il gesto dell’ex Monza merita peraltro la palma del gol più bello visto finora al Riviera.
ESPOSITO 6: si rende protagonista di qualche sbavatura nella prima frazione di gioco, ma poi fa sempre buona guardia, anche se sul gol pugliese deve dividere le colpe con Diagouraga.
LANDAIDA 6: il capitano sembra essersi completamente ristabilito. Sempre attento, stavolta non si lascia sorprendere dagli avanti avversari.
CARLINI 7,5: moto perpetuo. Leggermente sotto tono nella prima frazione di gioco, dopo il gol che spezza l’equilibrio comincia a giocare come sa. Al 72′ ricambia il favore a Morante. Insostituibile.
LOVISO 6,5: parte col freno a mano tirato, ma col trascorrere dei minuti ritrova il piglio di leader. Taglia e cuce: nelle sue mani le chiavi del centrocampo.
MORANTE 7,5: offre a Carlini lo splendido assist per il gol dell’1-0. Subito dopo ha l’occasione propizia per raddoppiare, ma la spreca. Si rifà, a metà secondo tempo, con un gol molto bello per festeggiare degnamente il suo 27° compleanno. Ritrovato.
FANELLI 6: nel primo tempo, coi suoi che soffrono, è probabilmente il più lucido sulla mediana. Ad ogni modo ci era piaciuto di più a Castellammare di Stabia.
OLIVIERI 6: primo tempo quasi inguardabile. Cresce alla distanza, sacrificandosi molto per i compagni. Con un Carlini così l’attaccante di Martinsicuro può rimandare ancora una volta l’appuntamento col gol.
GIORGINO (dal 70′) 6: dà il suo contributo nell’ultima parte di gara.
DESIDERI (dal 75′) n.g.: solo un paio di spunti in avanti.
MATTIA SANTONI (dal 78′) n.g.: pochi minuti per il centrocampista anconetano che può consolarsi con l’esordio in campionato dopo una serie infinita di infortuni. Auguri.
UGOLOTTI 6: torna a brindare al successo dopo più di un mese di astinenza. Scelte obbligate per l’ex Acireale, o quasi, che all’ultimo deve rinunciare anche a Iovine, per un problema al flessore della coscia destra. Dovrà arrangiarsi anche ad Avellino. Ma la società lo sa: la Samb ha bisogno di rinforzi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 643 volte, 1 oggi)